Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-0436096b-c1cd-4695-a437-a086d4340219.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Torino, due buste con polvere sospetta a palazzo di Giustizia

Nelle buste c'erano fili elettrici, polvere da sparo e una batteria. Ordigni artigianali ma che potevano esplodere, hanno appurato gli artificieri dei Carabinieri 

Condividi
Due buste con sospetta polvere 'esplosiva' sono state recapitate al Palazzo di Giustizia dirette ai pm Roberto Sparagna e Antonio Rinaudo. Sul posto gli artificieri dei carabinieri.

Le buste sono state rintracciate durante i conducenti controlli a cui viene sottoposta la corrispondenza in arrivo.

Nelle buste c'erano fili elettrici, polvere da sparo e una batteria. Ordigni artigianali ma che potevano esplodere, hanno
appurato gli artificieri dei Carabinieri che sono intervenuti.

Dopo il ritrovamento delle buste sospette e durante le operazioni degli artificieri, l'area interna del Palazzo di Giustizia è stata chiusa al pubblico e l'ingresso principale è stato chiuso, ma l'edificio non è stato evacuato e le udienze sono regolarmente proseguite.