Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-0452723c-0f7b-420e-90ba-7b6099a38814.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Ferrovie

Fs, nel nuovo piano 94 miliardi di investimenti in dieci anni. Non solo treni ma anche strade

Fs sarà un Gruppo di mobilità integrata. 94 miliardi di investimenti in 10 anni. Si farà la fusione tra Fs e Anas. Renzi: insieme alta velocità e pendolari

Condividi
I principi alla base del nuovo Piano industriale di Fs richiedono "una rivoluzione culturale dentro il Gruppo". Lo ha detto il presidente di Fs Gioia Ghezzi aprendo i lavori della presentazione del nuovo Piano, sottolineando che per questo "è un piano decennale perché le Ferrovie dovranno cambiare molto e anche le nostre controparti: è una grande rivoluzione". "Il cda ed io come presidente abbiamo molta  fiducia di avere tutte le basi per fare questo salto così innovativo", ha aggiunto.

"Discontinuità con il passato". E' questa la chiave del nuovo Piano industriale di Ferrovie dello Stato Italiano indicata da Ghezzi. "Il principio alla base è cercare di spostare tutto il Gruppo da un gruppo di trasporto ferroviario e gruppo che fornisce servizi di mobilità integrata". "Spero che il 2016 porterà utili significativi. "Siamo l'investitore più grande d'Italia e continueremo ad esserlo per i prossimi 10 anni", ha aggiunto.

In nuovo piano 94 mld investimenti in 10 anni 
Con il nuovo piano industriale, il gruppo Fs spa si conferma come prima azienda per investimenti in Italia mettendo in campo 94 miliardi su un periodo di 10 anni. E' questo uno dei pilastri indicati dall'amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini, presentando il nuovo piano.  Piano che si svilupperà in "un orizzonte temporale ampio, necessario per i grandi progetti infrastrutturali previsti ma anche per la trasformazione radicale delle attuali Ferrovie italiane, destinate a diventare sempre più un'azienda della mobilità per integrata e globale", sottolinea Mazzoncini. Dei 94 miliardi, 73 sono destinati alle infrastrutture, 14 al materiale rotabile e 7 quelli previsti per lo sviluppo tecnologico. "Più della metà delle risorse sono già disponibili, ben 58 miliardi, di cui, e lo dico con orgoglio, 23 in autofinanziamento e 35 già stanziati nei contratti di programma".

Mazzoncini,Anas sarà'sorella' Rfi,400 mln risparmi 
La fusione tra Fs e Anas si farà. Lo conferma Mazzoncini, precisando che è previsto che "sotto la holding Fs ci sia il conferimento di Anas: Anas e Rfi diventeranno sorelle". Mazzoncini aggiunge che le sinergie consisteranno in una visione comune degli investimenti e nella razionalizzazione dei costi, si potranno avere 400 milioni di risparmi nell'orizzonte di Piano. 

Ponte Stretto:Mazzoncini, infrastruttura costa 3,9 mld 
"Il Ponte sullo Stretto oggi è un'infrastruttura che dal punto di vista costruttivo costa 3,9 miliardi". Afferma Mazzoncini, spiegando che per tutte le linee per corridoi internazionali servono 120 miliardi, "il problema non possono essere i 3 miliardi e nove del Ponte".

Renzi: piano Fs molto bello, sa rischiare e guarda al futuro
Il piano industriale di Fs per i prossimi 10 anni "è molto bello", è un piano "che sa rischiare, che sa guardare al futuro. Potrà avere degli errori, dovrà essere valutato, corretto, ma è un piano che tiene insieme l'altissima eccellenza del Frecciarossa e un'attenzione maggiore ai pendolari". Lo sottolinea il premier Matteo Renzi, intervenendo alla presentazione del piano alla stazione Tiburtina di Roma.