Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-061ec1b2-c1ed-42bf-978e-8d664c20a65a.html | rainews/live/ | true
MONDO

Germania, un italiano fra le vittime dell'incendio in un club-sauna di Berlino

Si indaga sulle cause, forse guasto tecnico

Condividi
Immagine di repertorio
Sono state identificate tutte le vittime dell'incendio divampato nella tarda serata di domenica a Berlino, nel locale "Steam works": una disco-sauna, in cui sono morti tre uomini, un 49enne italiano della provincia di Fermo, uno spagnolo della stessa età, e un berlinese.

L'origine delle fiamme non è ancora stata chiarita, ha spiegato la polizia all'Ansa, anche se gli inquirenti escludono un agguato dall'esterno, mentre indagano sulla possibilità di una disattenzione o di un difetto tecnico.

Dalle ricostruzioni della dinamica, secondo la Dpa, era emerso che una delle uscite di emergenza fosse sbarrata. Ma non vi sarebbero state rinvenute tracce di tentativi di fuga. I tre uomini si trovavano negli spazi alla sauna, nello scantinato del locale, intorno alle 22.30, e sono morti per un'intossicazione da fumo. Al momento dell'incidente sul posto si trovavano 30 persone.