Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-06548554-e41a-408e-96a3-bd47754e7dfd.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Pesano anche le incertezze per l'"Ecotassa"

Auto, mercato ancora in rosso: immatricolazioni -2,42% a febbraio

Fca: a febbraio immatricolazioni in calo dell'8%

Condividi
Mercato dell'auto ancora in perdita. A febbraio, comunica il ministero dei trasporti, le immatricolazioni della Motorizzazione (177.825 macchine) sono diminuite del 2,42% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, mentre a gennaio avevano segnato un -7,37%.

A febbraio, sottolinea il ministero, ci sono stati 363.084 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un -4,07% rispetto allo stesso mese del 2018. Il volume globale delle vendite (540.909 macchine) ha quindi interessato per il 32,88% auto nuove e per il 67,12% usate.

Nella classifica dei modelli più venduti a febbraio, spiega il ministero dei trasporti, ai primi tre posti ci sono macchine del gruppo Fca: la Fiat Panda con 12.542 immatricolazioni, la Lancia Ypsilon con 5.816, la Jeep Compass con 5.106. Seguono la Volkswagen Polo con 4.863, la Citroen C3 con 4.674, la Volkswagen T-Roc con 4.063, la Fiat 500X con 3.861, la Renault Clio con 3.778, la Peugeot 208 con 3.615, la Jeep Renegade con 3.577.

Fca: a febbraio immatricolazioni auto in calo dell'8%
Fca ha immatricolato a febbraio quasi 44.190 auto, l'8% in meno rispetto allo stesso mese del 2018. La quota di mercato cala quindi al 24,85%. In una nota, il gruppo spiega che a influire sulla tendenza negativa del mercato dell'auto, in modo parziale, "è stata anche l'incertezza generata dall'imminente introduzione della cosiddetta "ecotassa bonus/malus", in vigore da oggi". 

Per quanto riguarda i risultati dei brand, Fca evidenzia l'ottima performance di Jeep e Lancia. In particolare, il marchio Jeep immatricola oltre 9.400 vetture (il 37,6% in più rispetto allo stesso mese dell'anno scorso) per una quota del 5,3%, in aumento di 1,5 punti percentuali. Jeep si conferma il marchio più venduto tra i SUV. In crescita tutta la gamma: Renegade (+10%) Compass (+49%, leader di segmento), Cherokee (+334%) e Grand Cherokee (+159%). Mese positivo anche per Wrangler, che registra una crescita del 600%.

Ancora un mese in crescita anche per Lancia che in febbraio registra oltre 5.800 vetture, con un aumento delle immatricolazioni pari al 38,9%. La quota del marchio è del 3,3%, con una crescita di 1 punto percentuale rispetto all'anno scorso. Ypsilon è la vettura più venduta del segmento B in Italia.

Oltre 26.500 le auto immatricolate dal marchio Fiat in febbraio, per una quota del 14,9%, con un trend in assoluta crescita sul mercato privati rispetto al mese precedente (+53%). Panda domina la classifica assoluta delle vendite: 12.500 immatricolazioni, per una quota del 43,9% del segmento A. Insieme con 500, Fiat detiene una quota nel segmento del 55,7%.

Prime nella loro categoria anche 500L (39,1%) che torna a registrare numeri importanti, Tipo (13,6%) e Qubo (29,3%), quest'ultimo, insieme al Doblo' consente a Fiat di raggiungere una quota del 44,1% nel segmento.

Alfa Romeo in febbraio immatricola quasi 2.400 vetture, per una quota dell'1,3%, in linea con il mese scorso. Nel 2019 Stelvio è la vettura più venduta nel suo segmento con 1.900 unità e una quota dell'11,4%. Il gruppo evidenzia anche il "forte incremento" nelle vendite ai clienti privati (+45% rispetto all'anno scorso) a dimostrazione che la strategia adottata da alcuni mesi di ottimizzazione dei canali di vendita sta ottenendo i risultati attesi.