Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-34b10340-7460-4965-9b47-a3c2e7dd6346.html | rainews/live/ | true
MONDO

Intesa di Losanna

Nucleare Iran, Obama discute accordo con leader del Medioriente e del Congresso Usa

Il presidente americano è al lavoro con i leader del Congresso e dei Paesi interessati per costruire il consenso sull'intesa raggiunta con l'Iran

Condividi
Obama (ap)
Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiamato i leader di Bahrein, Kuwait, Qatar ed Emirati Arabi Uniti per condividere con loro i dettagli dell'accordo quadro raggiunto tra le potenze mondiali e l'Iran sul programma nucleare di Teheran. Lo ha riferito la Casa Bianca in un comunicato. Il presidente ha anche invitato i leader del Consiglio di Cooperazione del Golfo ad incontrarlo a Camp David in primavera per discutere l'intesa preliminare.

Il Presidente "ha sottolineato che nulla è concordato finché tutto non è concordato", riferisce la Casa Bianca. "Ha anche ribadito il duraturo impegno degli Stati Uniti a lavorare con i partner per affrontare le attività destabilizzanti dell'Iran nella regione", si legge nel comunicato.

Obama, inoltre, ha parlato con alcuni leader del Congresso statunitense. Un portavoce ha fatto sapere che il Presidente ha discusso l'intesa sul nucleare iraniano raggiunta giovedì in Svizzera con lo speaker della Camera, il repubblicano John Boehner, con la leader democratica alla Camera, Nancy Pelosi, con il leader della maggioranza al Senato, il repubblicano Mitch McConnell, e con il leader democratico al Senato, Herry Reid. 

Il Congresso Usa a maggioranza repubblicana, che si prepara a esaminare l'accordo con l'Iran sul nucleare, è scettico e ostile all'intesa. E per il presidente americano, Barack Obama, si prepara una nuova sfida verso il raggiungimento del suo più importante successo diplomatico.