Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-36f64d8d-7771-4a15-8255-fc80870dcb2c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Foggia, aggressione a 18enne: arrestato 'buttafuori' della discoteca

Il ragazzo picchiato, dopo il ricovero agli Ospedali Riuniti di Foggia, è stato trasferito a Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Gli investigatori non lo hanno ancora ascoltato, perché il ragazzo è ancora sedato

Condividi
Un uomo di 37 anni, 'buttafuori' di una discoteca di Foggia, ritenuto l'autore dell'aggressione del ragazzo di Lucera (Fg) di 18 anni avvenuta sabato notte all'uscita di un locale notturno, è stato arrestato dalla Polizia. 

Il ragazzo picchiato, dopo il ricovero agli Ospedali Riuniti di Foggia, è stato trasferito a Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Gli investigatori non lo hanno ancora ascoltato, perché il ragazzo è ancora sedato.

Il giovane è stato trovato ferito gravemente, sabato notte, dai poliziotti di una volante in una piazza di Foggia:  ha detto di essere stato poco prima pestato dal buttafuori di una discoteca, alla periferia della città.  Era solo, ferito e in evidente stato di agitazione. Quando è  stato soccorso dai poliziotti, aveva il volto tumefatto e non riusciva a stare in piedi per il dolore provocato dalle contusioni e ferite.