Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-3720de92-4289-483b-8cdb-97a675d723b4.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Piazza Affari in lieve rialzo. Sprint per Cattolica e Mps

Condividi
di Fabrizio Patti

Finale di settimana tranquillo per Piazza Affari. +0,1%, il bilancio settimanale è in rialzo di circa mezzo punto, quello mensile circa +4 per cento.

Borse più brillanti nel resto d'Europa, soprattutto l'indice di Francoforte, +0,58%. E a livello continentale l'indice Eurostoxx 600 (+0,45%) aggiorna il massimo storico.

Sono ancora gli effetti delle notizie arrivate ieri dagli Stati Uniti. Il calo delle nuove richieste settimanali di sussidi di disoccupazione. 406mila, il minimo dall'inizio della pandemia. E le anticipazioni sul budget fiscale del 2022 dell'amministrazione Biden, dovrebbe essere di 6mila miliardi di dollari, la cifra più alta dalla Seconda Guerra Mondiale.

Positivi anche oggi i future sugli indici di Wall Street, in particolare quello sul Dow Jones (+0,5%). 

Tra i titoli a Piazza Affari in evidenza ci sono due finanziari: Cattolica Assicurazioni, +11,95%, dopo la pubblicazione dei dati trimestrali. +7% per Mps, sulle ipotesi di risiko bancario. Da giorni si parla di uno spezzatino, in cui le filiali del Nord andrebbero a Unicredit, quelle del centro Sud al Medio Credito Centrale.

Dopo il valzer degli allenatori scende il titolo della Lazio (-0,87%), quasi invariato quello della Juventus. Nuovo strappo al rialzo della Roma, +6%, a maggio il titolo è salito di oltre l'80%, è l'effetto dell'arrivo dell'allenatore Mourinho.

Spread Btp/Bund stabile a quota 111, nel giorno in cui la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha detto che dopo il via libera di tutti i 27 Stati membri, la Ue è pronta ad andare sui mercati per ottenere i fondi di Next Generation Eu. 

Intanto sono stati collocati dal Tesoro Btp a 10 anni per 3,5 miliardi di euro. Il rendimento è stato pari allo 0,94%, 6 punti base in più dell'emissioni precedente.