Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-3b0595b6-6cfc-4fda-bd40-bdcd8b4c9570.html | rainews/live/ | true
MONDO

Pechino: arrivato Obama, oggi vertice dei capi di Stato e di governo dell'Apec

Condividi
Il presidente americano Barack Obama è arrivato oggi a Pechino, dove prenderà parte al vertice annuale dell'Associazione dei Paesi dell'Asia-Pacifico (Apec).

Obama avrà anche, domani, un incontro a due con l'ospite cinese Xi Jinping e potrebbe avere uno "scambio di vedute" col presidente russo Vladimir Putin, che è a Pechino da ieri.

In seguito il presidente americano parteciperà al vertice dei Paesi del sudest asiatico (Asean) a Naypydaw in Birmania e al G20, che si riunirà il 15 e 16 novembre a Brisbane, in Australia.

I capi di Stato e di governo dei 21 Paesi dell'Apec si riuniscono in un nuovo centro turistico sul lago di Yanqi, a 50 chilometri dalla capitale. Secondo il programma del vertice, Obama terrà il discorso conclusivo, intorno alle 17 locali (le 10 in Italia).

Il presidente cinese, Xi Jinping, e il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, si sono incontrati a margine del vertice, dopo due anni di tensioni tra Pechino e Tokyo e a tre giorni dal raggiungimento di un primo accordo sul riconoscimento reciproco dei diversi punti di vista riguardo alla disputa di sovranità in corso sulle isole contese nel Mare Cinese Orientale, le Senkaku/Diaoyu. I due leader si sono incontrati per trenta minuti alla Grande Sala del Popolo in piazza Tienanmen, sede dell'Assemblea Nazionale del Popolo.

E' la prima volta che i due leader si incontrano da quando si sono insediati: Xi
Jinping è presidente cinese dal marzo 2013, mentre Abe è stato eletto primo ministro del Giappone alcuni mesi prima, nel dicembre 2012.