Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-3dc83d1c-a030-47ae-a6d5-c5d355a5e162.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tragedia a Minsk

Proiettili russi difettosi: i fuochi d'artificio provocano un morto e numerosi feriti in Bielorussia

Tragico il bilancio dei festeggiamenti: una donna di 64 anni è morta colpita alla gola da una scheggia metallica. Almeno altre 4 persone sono rimaste ferite

Condividi
Come ogni anno, in occasione del settacinquesimo anniversario della liberazione della capitale bielorussa dai nazifascisti le autortà di Minsk hanno organizzato una celebrazione in grande stile, che doveva culminare nei giochi pirotecnici.



Ma qualcosa non è andato come previsto. I proiettili, di fabbricazione russa, sono risultati difettosi, ed esplodendo vicino alla terra hanno causato vittime nella folla assiepata per assistere alla cerimonia.

Tragico il bilancio dei festeggiamenti: una donna di 64 anni è morta colpita alla gola da una scheggia metallica. Almeno altre 4 persone sono rimaste ferite.