Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-3ee46b80-24dd-44ac-b0f4-7cb81d816778.html | rainews/live/ | true
POLITICA

L'opposizione

Salvini: penso che il centrodestra cambierà anche nome

Condividi
"Penso che cambierà anche nome il centrodestra, perché le distinzioni tra centrodestra e centrosinistra mi sembrano ormai superate e frustranti": così il leader della Lega Matteo Salvini al termine della prima giornata fiume per la costruzione del cantiere del centrodestra, che ha chiamato a Parma vari leader degli schieramenti dell'area, da Forza Italia e Fratelli d'Italia.

Riguardo alla leadership, Salvini è stato chiaro: "Se devo ricostruire il Milan non parto dal centravanti - ha spiegato il leader della Lega - ma dalla difesa e dal centrocampo. Chi sarà il leader è l'ultimo dei miei problemi. Ce ne può essere più di uno. Chi guiderà la squadra oggi - ha detto ancora Salvini - non sono in grado di dirlo. Sono orgoglioso che stiamo lavorando al modulo", ha poi aggiunto, concludendo con un augurio di pronta guarigione a Berlusconi: "Prima la salute, poi tutto il resto".