Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-6d6f78f8-54c9-482b-b6c6-0be890ef9107.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il pilota è ricoverato dal 29 dicembre

"Schumacher migliora" la manager smentisce

"Ogni informazione medica che non è confermata dall'equipe sanitaria o dal management deve essere considerata infondata" aggiunge la manager, Sabine Kehm, dopo l'ennesima indiscrezione sullo stato di salute del sette volte campione del mondo 

Condividi
Michael Schumacher
"Michael si trova sempre sempre in una fase di risveglio. La situazione clinica è immutata". Lo scrive Sabine Kehm, manager di Michael Schumacher, ricoverato dallo scorso 29 dicembre nell'ospedale francese di Grenoble a seguito di un grave incidente avvenuto su una pista da sci di Meribel. "Ogni informazione medica, che non è confermata dall'equipe sanitaria o dal management - aggiunge - deve essere considerata infondata". 
Una precisazione che arriva dopo l'ennesima indiscrezione sullo stato di salute del sette volte campione del mondo arrivata, questa volta, dalla Gazzetta dello Sport, secondo cui Shumi "respirerebbe da solo".
Qualche giorno fa la manager del pilota aveva smentito le voci che ipotizzavano un'interruzione del processo di risveglio dal coma artificiale, diffuse da un magazine tedesco. "Il processo resta invariato" aveva precisato.