Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-6fc234d2-bf18-46a4-aa0e-c22c6ec59eab.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Piacenza

Camionista ucraino ucciso in autogrill, fermato un uomo

Accoltellamento nel parcheggio dell'area di servizio Arda. Fermato un camionista lituano, ritrovata anche l'arma del delitto

Condividi

C'è un fermo per l'omicidio del camionista ucciso ieri pomeriggio nell'area di sosta dell'autogrill Arda ovest sull'A1 a Fiorenzuola, in provincia di Piacenza. A quanto si apprende, il fermato è un lituano, anche lui camionista.

La vittima, un uomo di origine ucraina, era stata colpita con una coltellata ieri pomeriggio intorno alle 18. Ritrovata anche l'arma del delitto. Il fermo è stato eseguito dalla Squadra Mobile della Questura di Piacenza. Ancora da chiarire i motivi dell'omicidio.

La vittima, 32 anni, era stato trovata riversa in un lago di sangue davanti al suo Tir nel parcheggio dell'area di servizio in direzione di Bologna, uccisa da una coltellata. 

La squadra mobile di Piacenza e la polizia scientifica hanno setacciato la zona alla ricerca del coltello usato per uccidere il 32enne. Le testimonianze di altri camionisti fermi nel parcheggio dal pomeriggio hanno reso possibile lindividuazione del lituano. Ancora da stabilire le cause dell'omicidio.