Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-71e587a7-6c07-45b7-852c-ed30f70c249a.html | rainews/live/ | true
SPORT

Vettel fatica e parte in terza fila dietro a Gasly

F.1: Gp Gran Bretagna, pole Bottas poi Hamilton; Leclerc terzo, Vettel sesto

Prima fila targata Mercedes nel Gran Premio d'Inghilterra di Formula 1. Conquista la pole positionValtteri Bottas davanti al compagno di scuderia Lewis Hamilton.Terza posizione per la Ferrari di Charles Leclerc, mentre parte sesta l'altra Rossa di Sebastian Vettel.

Condividi
A Silverstone nel Gp di Gran Bretagna ancora una prima fila tutta Mercedes con la Ferrari di Leclerc in seconda fila accanto alla Red Bull di Verstappen. Vettel solo sesto. Charles Leclerc e Sebastian Vettel si erano messi davanti a tutti nella terza sessione di prove libere che precede le qualifiche. In 1’25”905 e 1’25”931 avevano preceduto la Mercedes di Lewis Hamilton a soli 49 millesimi. A due e 5 decimi le Red Bull di Pierre Gasly e Max Verstappen. Valtteri Bottas a mezzo secondo da Leclerc con la seconda Mercedes: il finlandese era stato pure ostacolato dalla Toro Rosso di Danil Kvyat che non si era accorto della sua presenza e lo aveva stretto vicino al guard rail.  Ma come sempre il momento che conta è quello delle qualifiche.– E’ di Lewis Hamilton il miglior tempo nella prima sessione. Il pilota della Mercedes ha girato in 1’25”513 (nuovo record provvisorio della pista). Secondo Leclerc, poi Verstappen, Bottas  e Vettel. Eliminati: Magnussen  (Haas), Kvyat (Toro Rosso),  Stroll  (Force India) Russell e Kubica (Williams). Nella Q2 gomma gialla per Leclerc Mercedes e Red Bull, rossa per Vettel. La Ferrari continua ad essere molto competitiva con Leclerc: una sorpresa su una pista favorevole alla Mercedes mentre soffre più del dovuto Vettel. La stategia Ferrari cambia al termine della Q2 quando anche Vettel usa la gomma rossa. Significa che in gara le ‘Rosse’ partiranno con le gomme morbide.  Charles Leclerc su Ferrari è il più veloce nella seconda sessione.Ha girato in 1’25”646. Secondo Bottas, poi Hamilton, Verstappen e Vettel. Eliminati: Giovinazzi e Raikkonen (Alfa Romeo), Sainz , Grosjean (Haas) e Perez (Force India). Nel giro decisivo Hamilton inizia con una leggera sbavatura, ma sia lui che il compagno di squadra Bottas sembrano avere qualcosa in più. Nel finale Leclerc tenta il colpaccio, riesce a mettersi davanti a Verstappen ma non alle Mercedes che conquistano la prima fila con Bottas e Hamilton.  Per il finlandese decima pole, quarta stagionale. In seconda fila Leclerc e Verstappen (Red Bull). In terza fila l’altra Red Bull di Gasly seguita dalla Ferrari di Vettel.  Settimo tempo per Romain Grosjean su Renault a 1”089, ottavo Lando Norris su McLaren a 1”131, nono Alexander Albon su Toro Rosso a 1”252, decimo Nico  Hulkenberg sull'altra Renault a 1”293. Ancora una volta nonostante la grande grinta di Leclerc per la Ferrari si prospetta dura.