Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-72459038-7f9a-4d40-aeb2-793f832ea0db.html | rainews/live/ | true
SPORT

Mondiale motociclismo

Moto Gp di Catalunya: vince Jorge Lorenzo e sfodera il poker. Rossi ottimo secondo posto

Valentino Rossi è protagonista di una splendida rimonta (solo settimo in qualifica), ma ora ha un solo punto di vantaggio sullo spagnolo nel campionato (138 punti a 137). Il titolo dunque è sempre più una questione Yamaha.

Condividi
Guido Fumarola
Jorge Lorenzo sfodera un fantastico poker nel Mondiale della MotoGp aggiudicandosi anche il Gp di Catalunya a Montmelò, Valentino Rossi è protagonista di una splendida rimonta (solo settimo in qualifica), ma ora ha un solo punto di vantaggio sullo spagnolo nel campionato (138 punti a 137). Il titolo dunque è sempre più una questione Yamaha. Completa il podio l'altro spagnolo Dani Pedrosa (Honda). Quarto posto per la Ducati di Andrea Iannone che approfitta nel finale della scivolata dello spagnolo Aleix Espargaro (Suzuki) che era partito in pole. Dopo un inizio in sordina, per Lorenzo è il quarto centro consecutivo in questa stagione.
 
In avvio Lorenzo (partito terzo) infila subito le due Suzuki di Aleix Espargaro e Vinales e fa praticamente gara a sè. Rossi è subito quarto poi risale fino alle spalle di Lorenzo. Prosegue il momento terribile di Marc Marquez, dominatore dell'ultimo mondiale: lo spagnolo della Honda cade al terzo giro ed è costretto al riitro; stessa sorte per la Ducati di Andrea Dovizioso (quinto giro), Crutchlow e Pol Espargaro. Ora nel Mondiale, dietro ai due battistrada della Yamaha, Iannone sale al terzo posto con 94 punti, superando il compagno di squadra Dovizioso, sfortunato protagonista a Montmelò.