Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-73ff23cb-297a-4dbf-aa14-6d55a786464b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Reazioni negative anche negli Stati uniti e nel resto del mondo

L'Europa dice No a Trump. Dichiarazione congiunta di Gentiloni, Macron e Merkel

Condividi
"Noi, Capi di stato e di governo di Francia, Germania e Italia, prendiamo atto con rammarico della decisione degli Stati uniti d'America di ritirarsi dall'accordo universale sul cambiamento climatico. L'accordo di Parigi rimane una pietra angolare della cooperazione tra i nostri paesi per affrontare efficacemente e tempestivamente i cambiamenti climatici e per attuare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'agenda del 2030". Cosi' Paolo Gentiloni, Emmanuel Macron e Angela Merkel in una dichiarazione comune sull'annuncio degli Stati uniti d'America di ritirarsi dall'accordo di Parigi sul cambiamento climatico.
 
"Consideriamo irreversibile il risultato raggiunto a Parigi nel dicembre 2015 e crediamo fermamente che l'accordo di Parigi non possa essere rinegoziato, in quanto strumento vitale per il nostro pianeta, le società e le economie. siamo convinti – aggiungono - che l'attuazione dell'accordo di Parigi offra grandi opportunità economiche per la prosperità e la crescita nei nostri paesi e su scala globale".
 
Infine il presidente francese Emmanuel Macron respinge la ‘mano tesa’ da Donald Trump, che dopo aver ritirato l'America dagli accordi di Parigi si è detto pronto a negoziare una nuova intesa: "Non c'e' nulla di rinegoziabile nell'accordo di Parigi" ha dichiarato l'inquilino dell'Eliseo nel corso di un colloquio telefonico con Trump.
 
 
Il primo a intervenire dopo il discorso di Trump, che lo aveva duramente attaccato, era stato l’ex presidente Barack Obama. La sua reazione è stata semplice e diretta: "Gli Stati Uniti si uniscono alla piccola manciata di nazioni che rifiutano il futuro".
 
Immediata anche la reazione del presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker  che ha detto che la decisione del presidente Usa è "gravemente sbagliata". La Commissione Ue ha comunque precisato che "il mondo può contare sull'Europa"  sul clima, confermando che l'Ue resterà all'interno della sua cornice.
 
Anche la sindaca di Parigi Anne Hidalgo  è intervenuta dichiarando che: “ritirando gli Stati Uniti dall'accordo di Parigi il presidente Trump commette oggi un errore dalle conseguenze drammatiche, fatali".