Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-752d094e-0886-41e8-9094-6ae38faa9958.html | rainews/live/ | true
MONDO

La condanna

Corea Nord: Obama: "Non escluse nuove sanzioni"

Occorre dimostrare alla Corea del Nord che ci ''sono conseguenze per le sue azioni illegali e pericolose''

Condividi
Barack Obama condanna il test nucleare e non esclude nuove sanzioni per dimostrare alla Corea del Nord che ci ''sono conseguenze per le sue azioni illegali e pericolose''.

''Con le mie controparti'' al G20 e all'East Asia Summit ''siamo uniti nel chiedere alla Corea del Nord di tornare sulla strada della denuclearizzazione. Una volta saputo del test, ho avuto l'opportunità di consultare separatamente via telefono il presidente della Corea del Sud Park Geun-Hye e il premier giapponese Shinzo Abe'' afferma Obama. ''Ci siamo detti d'accordo nel lavorare con il Consiglio di sicurezza dell'Onu e la comunità internazionale per attuare le misure esistenti previste nelle precedenti risoluzioni e di assumere ulteriori misure, incluse nuove sanzioni''.