Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-758aeddf-1ac7-4c6b-8066-0f155b41d774.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il summit a Brisbane, in Australia

Renzi al G20: "Austerity non basta. Europa cambi gioco"

Al vertice annuale in corso fino a domenica i leader dei principali Paesi sviluppati ed emergenti del mondo. Dagli Usa tre miliardi di dollari ai paesi meno sviluppati per la lotta al cambiamento climatico. Obama: "L'aggressione russa in Ucraina minaccia il mondo". Impegno per sradicare virus dell'ebola 

Condividi
L'arrivo di Renzi al G20 (ANSA)
Brisbane
Dopo l'intervento del presidente americano Obama è il turno di Matteo Renzi. Davanti ai leader dei principali paesi del mondo riuniti a Brisbane per il G20, il presidente del Consiglio italiano e presidente di turno dell'Ue, punta il dito contro le politiche di austerity, che "da sole non bastano". "L'Italia farà le riforme - assicura ma - l'Europa deve cambiare gioco e puntare di più su crescita e occupazione: dobbiamo cambiare strategia come eurozona, come ci hanno suggerito Barack Obama e David Cameron stamattina".

Al centro della due giorni a Brisbane economia e crescita, ma anche crisi internazionali, ebola e terrorismo Tutti gli occhi sono puntati sul presidente russo, che era stato escluso dall'ultimo G8 per i fatti ucraini.

Obama: "Agire per crescita e occupazione"
Parla di crescita per primo Obama, che richiama il G20 alla responsabilità di agire per stimolare la domanda, investire di più e creare posti di lavoro."In questi anni gli Usa hanno dato lavoro a più persone di tutte le economie sviluppate insieme - afferma - Ma non ci si può attendere che portino l'economia mondiale sulle loro spalle".

Ucraina e minaccia russa
I presidente americano si concentra anche sulle crisi internazionali. "L'aggressione russa minaccia il mondo" - afferma, richiamando alla memoria dei leader presenti - tra cui anche l'omologo Putin - l'abbattimento del volo MH17 della Malaysia Airlines. Il volo della Malaysia Airlines con 298 persone a bordo è precipitato il 17 luglio scorso sui cieli dell'Ucraina orientale. 

Clima, dagli Usa tre miliardi di dollari
Nel suo primo discorso da Brisbane, davanti agli studenti di un'università australiana, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ribadisce il suo impegno per la lotta al cambiamento climatico. Un impegno che vale tre miliardi di dollari, che l'amministrazione americana promette di versare al Fondo monetario Internazionale per i Paesi emergenti. 

Ebola, Ban Ki-moon: G20 deve fare di più
"Vorrei insistere sulla necessità d'intensificare la risposta internazionale per far fronte alla propagazione dell'Ebola in Africa occidentale", ha detto il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-moon. Urgenza condivisa dai big. Nelle conclusioni della prima giornata di vertice è infatti specificato l'impegno della comunità a fare tutto il necessario per "sradicare" l'epidemia di Ebola e intervenire sulle sue conseguenze economiche e umanitarie "nel breve termine".

Renzi: colloquio con Putin e Obama
 Matteo Renzi in mattinata ha avuto un colloquio informale con Obama, immortalato e postato su Twitter. Il premier ha inoltre già incontrato anche il presidente russo Putin con cui ha avuto un confronto sulla situazione in Siria, Ucraina e Libia.