Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a30c8a2b-6d9c-4295-bf42-1c59e8148df1.html | rainews/live/ | true
ITALIA

A bordo 82 passeggeri

Fiumicino, allarme bomba su un volo per Vienna: fermato un uomo di origini slovene

L'aereo, della compagnia Niki, doveva partire alle 19,40 ed è stato temporraneamente sospeso. Un passeggero di origini slovene ha affermato di avere un ordigno con sè. Bloccato da poliziotti

Condividi
La pista dell'aeroporto di Fiumicino (twitter @ninocarella)
Fiumicino (Roma)
Allarme bomba su un volo per Vienna questa sera in partenza da Fiumicino. Il comandante del volo della compagnia 'Niki' ha avvertito la torre di controllo che a bordo c'era una persona che affermava di avere con sé una bomba. Sono intervenuti la polizia di frontiera e i vigili del fuoco che hanno fatto scendere tutti gli 82 passeggeri che erano a bordo.




La persona sospetta, un uomo di origini slovene, è stata catturata. Sono in corso ulteriori accertamenti. Il volo, che era programmato in partenza alle 19:40, è stato temporaneamente sospeso per consentire i controlli. I passeggeri, nel frattempo, sono stati condotti in un canale di sicurezza per ulteriori riscontri. Per le fasi legate alle procedure di sicurezza in pista, sono stati segnalati rallentamenti nelle operazioni di partenza di alcuni voli.