Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a3728987-71b0-4f6a-add7-17c5c2bf3213.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Covid e adolescenti

Usa, vaccinati 600.000 ragazzi tra 12 e 15 anni dopo ok di Fda

Tre milioni di adolescenti hanno contratto il virus a New York

Condividi
Lunedì scorso l'Agenzia del farmaco Usa ha concesso l'autorizzazione di emergenza per la fascia d'età dai 12 ai 15 anni.

Oggi il direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, Rochelle Walensky, ha annunciato che 600.000 adolescenti di età compresa tra 12 e 15 anni hanno ricevuto una dose del vaccino Pfizer.

Più di 3 milioni di adolescenti sotto i 17 anni hanno contratto il virus negli Usa. Vaccinare gli adolescenti avrà un ruolo chiave nella riapertura delle scuole.

Intanto Arizona, Minnesota, Texas e Massachusetts hanno riportato, per la prima volta da mesi, zero decessi per Covid-19.