Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a5efd1bb-6b7d-4b15-bc06-c4ecbbfdae28.html | rainews/live/ | true
MONDO

Senza paura

Russia: giornalista in diretta TV si tuffa in uno stagno gelato per salvare un cane

Aleksandr Sašnev si è immerso nell'acqua a -20 gradi sotto zero. L'emittente per cui lavora ha poi fatto sapere che non si è ammalato e sta bene

Condividi
Nella provincia di Belgorod, città della Russia europea occidentale, il conduttore televisivo Aleksandr Sašnev stava realizzando con il suo cameraman un servizio sulle anatre che non sono migrate e trascorrono l’inverno nello stagno locale, quasi tutto ghiacciato. La temperatura era di 20 gradi sotto lo zero. Alla fine delle riprese, un ragazzino ha chiamato i soccorsi perché aveva visto un cane sprofondare nello stagno. Il giornalista non ci ha pensato due volte, si è svestito e si è gettato nello stagno, salvando il cane. Il canale, per il quale lavora Sašnev, ha fatto sapere che il giornalista non si è ammalato e sta bene.