Un russo ha simulato il proprio arresto dalle forze speciali per chiedere alla sua ragazza di sposarlo. Il video, caricato in rete, è diventato virale. Nelle immagini si vedono degli agenti che bloccano l’auto su cui viaggia la coppia, fanno scendere l’uomo e la donna, e procedono con la perquisizione dell’abitacolo. Poi uno degli agenti porta fuori una borsa e chiede ai due “arrestati” di rivelarne il contenuto. L’uomo tira fuori un involucro nero dal quale estrae un anello e chiede alla ragazza di sposarlo. La fidanzata, ancora sotto shock, non risponde subito, ma poi accetta la proposta matrimoniale. A quel punto, uno dei finti poliziotti consegna alla ragazza un mazzo di fiori. A ideare il finto blitz è stata un’agenzia matrimoniale russa specializzata che propone l’organizzazione di fidanzamenti “creativi”. Serghej Rodkin, titolare dell’agenzia, ha comunicato in un’intervista che il costo del servizio è a partire da 25 mila rubli (circa 360 euro) e che finora nessuna donna ha mai rifiutato la proposta matrimoniale dopo un simile “arresto”.">
Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a9307cc6-5623-4b22-8196-a8c790db3e73.html | rainews/live/ | true
MONDO

Agenzia matrimoniale propone idee creative

​Fidanzamento alla russa: blitz delle teste di cuoio e finto arresto della coppia, poi il "sì"

Condividi



Un russo ha simulato il proprio arresto dalle forze speciali per chiedere alla sua ragazza di sposarlo. Il video, caricato in rete, è diventato virale. Nelle immagini si vedono degli agenti che bloccano l’auto su cui viaggia la coppia, fanno scendere l’uomo e la donna, e procedono con la perquisizione dell’abitacolo. Poi uno degli agenti porta fuori una borsa e chiede ai due “arrestati” di rivelarne il contenuto. L’uomo tira fuori un involucro nero dal quale estrae un anello e chiede alla ragazza di sposarlo. La fidanzata, ancora sotto shock, non risponde subito, ma poi accetta la proposta matrimoniale. A quel punto, uno dei finti poliziotti consegna alla ragazza un mazzo di fiori.
A ideare il finto blitz è stata un’agenzia matrimoniale russa specializzata che propone l’organizzazione di fidanzamenti “creativi”. Serghej Rodkin, titolare dell’agenzia, ha comunicato in un’intervista che il costo del servizio è a partire da 25 mila rubli (circa 360 euro) e che finora nessuna donna ha mai rifiutato la proposta matrimoniale dopo un simile “arresto”.