Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a9a9d3c0-ddad-4b27-b91e-db27cd72aec9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Trump: devastazione totale

Incendi in California, almeno 1.300 dispersi e 76 vittime roghi

Condividi
E' salito ad almeno1.300 dispersi e 76 morti accertati il bilancio, ancora provvisorio, degli incendi che da giorni divorano il nord della California, i più gravi in oltre un secolo. Lo ha reso noto lo sceriffo della contea di Butte, Kory Honea, che ha aggiornato il numero dei dispersi a fronte delle diverse centinaia che sono stati individuati.

Le fiamme, dall'8 novembre, hanno devastato finora 600 chilometri quadrati e distrutto quasi 10.000abitazioni. L'incendio è domato per il 55%. 

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è giunto in California per visitare alcune delle vaste aree devastate dal fuoco. E' stato accolto dal governatore Jerry Brown e dal governatore eletto Gavin Newsom, entrambi del Partito democratico. 

"È triste da vedere, è una devastazione totale, nessuno avrebbe mai pensato che potesse accadere": Ha detto a Chico, vicino a Paradise, la cittadina distrutta dai roghi in California.

Alla domanda se pensa che i cambiamenti climatici siano una delle cause di quello che è successo il presidente ha risposto che "ci sono molti fattori" e che l'incendio non ha cambiato la sua opinione sul climate change.