Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-a9fcf68e-5324-4b04-8a68-59017033d497.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Borse Usa ed europee in negativo. Milano la peggiore. Petrolio sopra 102 dollari a New York

Giornata di vendite per le borse del Vecchio Continente con gli investitori in attesa delle misure di stimolo che la Bce dovrebbe annunciare giovedì. A Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,64%. 

Condividi
Le borse europee chiudono in negativo, in linea con Wall Street, dopo i massimi da sei anni e mezzo toccati ieri. A Milano va la maglia nera della giornata. Piazza Affari, che proprio ieri aveva messo a segno la migliore prestazione tra i listini del Vecchio Continente, ha chiuso in negativo con il Ftse Mib che ha ceduto lo 0,64% portandosi a 21.656 punti.

È stata una giornata di vendite per tutte le piazze europee, con gli investitori che hanno un atteggiamento prudente in attesa delle misure di stimolo che la Bce dovrebbe annunciare giovedì. In chiusura il Dax di Francoforte ha ceduto lo 0,3%, il Cac 40 di Parigi è arretrato dello 0,26%, l'Ftse 100 di Londra ha segnato -0,48% e l'Ibex di Madrid ha lasciato sul terreno lo 0,47%. 

A Milano, tra i titoli a maggiore capitalizzazione, Enel Green Power ha beneficiato del piano Usa per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, che con ogni probabilità aprirà la strada a nuovi incentivi per le energie rinnovabili. Mediaset, invece, ha chiuso in rosso in attesa di decidere che cosa fare nella partita Digital+.

Sul mercato dei cambi, l'euro chiude sopra quota 1,36 dollari, a 1,3625 da 1,3595 ieri sera. La moneta unica vale anche 139,59 yen (139,19), mentre il rapporto dollaro/yen è a 102,46 (102,32). Sostanzialmente invariato il prezzo del petrolio: il contratto di riferimento del wti viene trattato a 102,62 dollari al barile (+0,15%).

Wall Street in calo
Chiusura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones perde lo 0,13% a 16.722,60 punti, il Nasdaq cede lo 0,07% a 4.234,08 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno 0,04% a 1.924,2 punti. L'euro è scambiato a 1,3620 dollari dopo la chiusura di Wall Street. Il prezzo dell'oro nero ha chiuso in lieve rialzo, sopra 102 dollari a New York. Il light crude Wti guadagna 19 cent e arriva a 102,66 dollari al barile.