Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-aa34c9ab-1354-42d8-95c6-f5d8a4dc2c23.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tra le vittime anche donne e bambini

Afghanistan, esplode autobomba a Kabul: 15 morti e centinaia di feriti

Secondo il capo della polizia, a esplodere sarebbe stata una bomba nascosta in un camion, vicino a un edificio del ministero della Difesa. Le vittime sarebbero tutte civili. Solo l'altro ieri le Nazioni Unite avevano denunciato l'aumento delle vittime civili nel conflitto in corso contro i talebani e altri ribelli

Condividi
Autobomba Kabul (Ansa)
Kabul
E' di almeno 15 morti il bilancio dell'attentato con un camion-bomba avvenuto nella notte a Kabul: lo ha reso noto un portavoce della Presidenza della Repubblica afghana, Sayed Zafar Hashemi, aggiornando il numero delle vittime. Secondo il ministero della Sanità, inoltre, i feriti sono 400.

Obiettivo dell'attacco era probabilmente un complesso utilizzato dai servizi d'intelligence nel popolare quartiere centrale di Shah Shadid. La potentissima carica di esplosivo ha lasciato nel terreno un cratere profondo una decina di metri.

Per il momento non ci sono state rivendicazioni dell'attentato e gli stessi Talebani hanno fatto sapere che stanno verificando chi ne siano gli autori. Potrebbe anche essere opera di qualche fazione degli ex studenti coranici contraria al nuovo corso aperto dalla recente nomina del mullah Mansour al posto del leader storico del movimento, il mullah Omar, la cui morte risalente a oltre due anni fa è stata resa pubblica solo alla fine di luglio.
   
A detta degli esperti, l'esplosione è stata insolitamente violenta: un elemento che potrebbe avvalorare l'ipotesi di un'azione dimostrativa intesa a minare il processo di pace aperto il mese scorso dai primi colloqui diretti con il governo di Kabul in Pakistan, favoriti dallo stesso Mansour ma avversati dai suoi numerosi rivali interni.