Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-ac586d62-8bb6-4ffa-b00d-86fabc98d9e5.html | rainews/live/ | true
SPORT

Ottavi di finale

Coppa Italia. Il Milan ribalta il Torino 2-1 e sfida ai quarti la Juventus

Granata avanti con Belotti nel primo tempo. Fiammata rossonera dopo il quarto d'ora della ripresa: Kucka pareggia e Bonaventura mette la freccia. Nel finale rosso a Barreca

Condividi
Una fiammata dopo il quarto d'ora della ripresa consente al Milan di ribaltare il risultato e aggiudicarsi 2-1 l'ottavo di Coppa Italia contro il Torino. Ora per i rossoneri, ai quarti, c'è la Juventus allo 'Stadium' il 25 gennaio.

Squadre a specchio col 4-3-3 sul terreno del 'Meazza'. Suso, Lapadula e Bonaventura nel tridente di Montella; Iturbe, Belotti e Ljajic in quello di Mihajlovic. Torino padrone del campo. Gustavo Gomez mura una conclusione da centroarea di Ljajic; Benassi colpisce da buona posizione, una deviazione toglie dall'impiccio Donnarumma. Il Milan, di fato. non supera la metacampo per 25'. La prima occasione arriva su contropiede da azione d'angolo, quando Barreca sbaglia l'intervento da ultimo uomo a centrocampo e Bonaventura si ritrova una prateria spalancata. E' lo stesso terzino granata a rimediare, rimontando l'esterno rossonero non proprio velocissimo. Un tiro di Bertolacci contenuto da Hart è l'antipasto al gol del Toro, che arriva sul capovolgimento di fronte. Benassi avanza rapido e trova il taglio di Belotti che brucia Donnarumma in uscita (28'). Ljajic semina il panico nella retroguardia rossonera e serve Belotti, tiro deviato. Il Milan si scuote. Kucka suona la carica con un destro al volo da limite, a lato di poco. Moretti contiene Lapadula, Suso prova in diagonale ma non sorprende Hart.

Tiri da fuori di Baselli e Iturbe a inaugurare la ripresa, poi il Milan cresce. Suso diventa protagonista nell'uno-due con cui i rossoneri ribaltano il risultato. Al 61' lo spagnolo si fa luce al limite dell'area e scaglia un rasoterra che Hart respinge lateralmente, arriva Bonaventura che crossa basso per Kucka il quale alza il diagonale dell1-1. Pochi giri di lancetta e al 64' Gomez recupera sull'uscita granata e serve Suso, cross al bacio per l'inserimento di Bonaventura che gira in gol il sorpasso. Torino alle corde, il Milan continua a pressare. Un break di Belotti, che perde il duello a tu per tu con Donnarumma, suona la carica degli ospiti. Sempre Belotti, deviazione in area, impegna il portiere milanista. Mihajlovic toglie Iturbe, Baselli e Obi per Boye, Maxi Lopez e Valdifiori, Montella risponde con Calabria e Pasalic per Abate e Kucka. Il Milan cerca di controllare, il Toro prova l'assalto. Un regalo di Obi consegna a Bonaventura il match-point, il sinistro è alto. Un fallo ingenuo di Barreca (già ammonito) lascia il Torino in dieci all'87'. Recupero 'monstre' di 7' (per un infortunio a Hart a inizio frazione) e occasionissima per Lapadula che evita Hart ma si fa rimpallare da Moretti sulla linea. Ultimo brivido con la punizione di Ljajic proprio al 97', Donnarumma blocca in due tempi e San Siro fa festa.