Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-d89186ea-870c-4058-b61b-72917840e26b.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Le motivazioni: ''Prestazioni deboli e sfide future importanti''

Moody's taglia il rating Fiat, ma le previsioni restano stabili

L'agenzia di rating Moody's declassa il giudizio sull'affidabilità della casa torinese a B1. L'outlook resta stabile

Condividi
Roma
Taglio al rating Fiat. Il giudizio sull'affidabilità del titolo viene declassato a B1 da Moody's. L'outlook - e cioè le prospettive future sullo stesso rating - resta stabile.
''Il downgrade di Fiat - spiega Moody's - arriva in seguito alle prestazioni più deboli del previsto nell'esercizio 2013 e per le significative sfide che il gruppo dovrà affrontare nell'esercizio corrente in termini di raggiungimento degli obiettivi''. Moody's aveva messo Fiat sotto osservazione lo scorso sette gennaio poco dopo che la compagnia aveva annunciato l'accordo per assumere il pieno controllo di Chrysler.