Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-da498a0a-9b4d-4a02-9d46-0cde8704e1c2.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Oscar, omaggio della Rai a Morricone

Per celebrare il premio Oscar la Rai dedicherà al Maestro parte della sua programmazione di oggi lunedì 29 febbraio sui canali generalisti e tematici

Condividi
Per celebrare il premio Oscar a Ennio Morricone per la colonna sonora del film "The Hateful Eight" di Quentin Tarantino la Rai dedicherà al Maestro parte della sua programmazione di oggi lunedì 29 febbraio sui canali generalisti e tematici.

Rai 3
Ore 21.15  Film "Nuovo cinema paradiso"; regia di Giuseppe Tornatore; colonna sonora di Ennio Morricone; premio Oscar 1990 al miglior film straniero

Rai Movie
Ore 19:15 Film "Il mio nome è nessuno", con Terence Hill e Henry Fonda; musiche di Ennio Morricone

Rai Premium
Ore 15:40  Tv Movie "Il segreto del Sahara", sceneggiato televisivo coprodotto da Rai e da altre tv estere (ZDF, TVE, TF1), con Michael York, Ben Kingsley, Andie MacDowell; musiche di Ennio Morricone

Rai 5
ore 22.10 Concerto, diretto dal Maestro Ennio Morricone, registrato nel dicembre 2012 nella Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi. Morricone ne è protagonista anche in veste di direttore dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In programma musiche tratte da due colonne sonore: una è quella del film "Mission" di Roland Joffè, scritta nel 1986; l'altra invece, meno conosciuta, è quella scritta nel 1996 per il film di Sergio Citti "I Magi randagi", che prevede anche il folcloristico intervento di un solista di ciaramella. Oltre alle due colonne sonore, è in programma anche la Cantata mistica per flauto, orchestra e coro "Vuoto d'animo piena", composta da Morricone nel 2008 in occasione del millenario della Basilica Cattedrale di Sarsina. Una grande pagina sacra in "tre navate", con la quale il compositore celebra la storia di questo santuario, legato al culto di San Vicinio, di cui ospita le spoglie. Una partitura scritta in dodici mesi "con molto amore - dice Morricone - molta coscienza e attenzione, nella quale ho messo tutto quello che so in fatto di tecnica".