Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-daf87c15-396d-4b7f-aa17-12fb26fbe888.html | rainews/live/ | true
SPORT

​Canottaggio. Bruno Rosetti primo azzurro positivo al covid

Il 'quattro senza' vince ugualmente il bronzo. Rosetti sostituito da Marco Di Costanzo

Condividi
Alla fine la medaglia è arrivata. Forse non del colore sperato, ma è pur sempre una medaglia olimpica. Si tratta del bronzo conquistato dal 'quattro senza' di canottaggio con Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. In realtà Marco Di Costanzo non avrebbe dovuto esserci, anzi avrebbe dovuto partecipare alla semifinale del 'due senza', ma ha dovuto sostituire all'ultimo minuto Bruno Rosetti che è risultato positivo al Covid 19. La notizia è arrivata solo un'ora prima della partenza della finale, tutto è dovuto avvenire di grande fretta, un motivo in più per essere orgogliosi del risultato. Rosetti è stato già trasferito in un hotel per l'isolamento, ma dovrebbe essere asintomatico, per lui un olimpiade davvero amara.

Brutta disavventura anche per il 'quattro di coppia' maschile. I quattro azzurri (Giacomo Gentili, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Simone Venier) hanno chiuso la loro gara dietro a Olanda, Gran Bretagna, Australia  Polonia. A metà gara un problema di stabilità ha rallentato molto l'equipaggio italiano e annullato ogni chance di medaglia.