Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-dc72120a-bf80-4b9b-a56f-e7f61537d244.html | rainews/live/ | true
MONDO

Per un guasto all'aereo

Italiani bloccati in Messico, lunedì il rientro in Italia

Circa 300 turisti hanno trascorso le vacanze tra il Messico e l'isola di Roatan, in Honduras. Un problema elettrico al Boeing 767 dell'Air Italy li aveva costretti a rimanere a terra

Condividi
Finisce l'attesa per i 300 italiani
Torneranno lunedì, i circa 300 turisti italiani che hanno trascorso le vacanze tra il Messico e Roatan, al largo dell'Honduras. Non erano potuti rientrare perché il loro aereo, un Boeing 767 dell'Air-Italy Meridiana aveva avuto un guasto elettrico.

L'odissea messicana
Secondo quanto riferito da uno dei turisti, l'aereo doveva arrivare a Malpensa il 5 gennaio alle 13:15 ma ha avuto il guasto a Roatan, dove si sarebbero dovuti imbarcare circa 80 turisti. L'aereo avrebbe dovuto poi far scalo a Cancun, nel Messico meridionale, per prendere a bordo altri 202 italiani.

Il decollo da Cancun 
L'aereo è ancora a Roatan e già nelle prossime potrebbe decollare per Cancun, dove scenderà un gruppo di turisti che ha in programma una vacanza nella città messicana. Secondo notizie ancora ufficiose, la partenza per l'Italia da Cancun è in programma per domattina intorno alle 9.45, con arrivo previsto a Milano Malpensa intorno alle 20.