Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-de11709a-1260-42cb-b3df-bdc635c2ab9e.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Milano debole, spread in calo

Condividi
di Michela Coricelli
Dopo una seduta all'insegna della debolezza, una chiusura incerta per le borse europee, orfane di dati macroeconomici importanti e sensibili alle tensioni internazionali: dalla guerra commerciale Usa-Cina alle sanzioni annunciate da Trump per l'Iran.

Milano piatta, chiude a -0,03% come Parigi, mentre Francoforte cede lo 0,14% e Londra riesce a strappare un +0,06%. Wall Street migliora: Dow Jones +0,02% e Nasdaq +0,29%.

Dopo l'impennata della scorsa settimana, si raffredda lo spread, il differenziale tra Btp italiano e Bund tedesco, che scende a 250 punti base (rendimento: 2,89%).

L'euro resta debole a 1,1563 dollari, mentre il Brent torna a salire proprio a cusa delle tensioni Usa-Iran e supera i 74 dollari al barile.