Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-e0224df6-bded-4277-8b8a-09f5ce567015.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Per i due omicidi commessi nell'aprile del 2017

Caso Igor, la Procura di Bologna chiede il rinvio a giudizio

Norbert Feher è attualmente detenuto in Spagna, dove è accusato di aver ucciso altre tre persone nella sparatoria che portò alla sua cattura

Condividi
La Procura di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, accusato di aver ucciso, il primo aprile 2017, durante un tentativo di rapina, il barista di Budrio Davide Fabbri, e una settimana più tardi la guardia volontaria Valerio Verri, vittima di un agguato mortale durante un servizio di antibracconaggio. Il killer serbo fu arrestato  lo scorso dicembre in Spagna dopo mesi di latitanza.

L’atto disposto dai magistrati bolognesi arriva dopo l’interrogatorio del 23 marzo scorso nel carcere di Zuera, vicino Saragozza, dove Igor detto “il Russo” è detenuto perché accusato di altri tre omicidi, quelli di due agenti e un allevatore avvenuti in Spagna nel corso di un conflitto a fuoco precedente alla sua cattura. Durante il faccia a faccia con i pm bolognesi Igor si avvalse della facoltà di non rispondere, mostrando un atteggiamento impassibile.