Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Coronavirus-Brasile-superata-soglia-450mila-morti-Colombia-nuovi-casi-in-24-ore-61659190-a984-447c-84ab-2a8797fc5031.html | rainews/live/ | true
MONDO

La pandemia

Coronavirus. In Brasile superata soglia 450mila morti, in Colombia 21.181 nuovi casi in 24 ore

Condividi
Rio de Janeiro, Brasile (AP Photo/Bruna Prado)
Il Brasile ha superato la soglia di 450.000 morti per Covid-19, secondo l'ultimo rapporto del ministero della Salute, e gli epidemiologi temono una terza ondata di contaminazione. In totale, da marzo 2020 sono stati registrati 452.031 decessi, di cui 2.173 nelle ultime 24 ore, dati ufficiali ampiamente sottostimati secondo gli specialisti.

Secondo l'ultimo bollettino epidemiologico di Fiocruz, istituto di riferimento per la salute pubblica, il rischio di una terza ondata è reale, con le curve della pandemia già in aumento in otto dei 27 stati del Brasile e stabili in altri dieci. La diffusione del virus potrebbe essere favorita dall'inizio dell'inverno meridionale il prossimo mese, con temperature più basse, soprattutto nel sud del Paese. Circa 42,7 milioni di persone hanno ricevuto una dose del vaccino, ovvero il 20,14% della popolazione e 21 milioni entrambe le dosi (9,9%).

In Colombia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 21.181 nuovi casi di Covid, il numero più alto dall'inizio della pandemia dopo il record di 21.669 contagiati segnato domenica. I morti sono stati 459. Sono in totale 3.270.614 i malati di Covid nel Paese sudamericano, e le vittime 85.666. 

L'India non esce dall'incubo. L'immenso paese asiatico ha infatti registrato nelle ultime 24 ore un aumento dei contagi giornalieri di Covid-19 con  208.921 nuove infezioni per un totale ormai giunto a 27.157.795, secondo i dati diffusi questa mattina dal ministero della Salute di Nuova Delh. Anche oggi è altissimo il numero delle vittime del nuovo coronavirus nel subcontinente: ben 4.157 nelle ultime 24 ore, per un totale di 311.388 dalla comparsa della malattia.