Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Coronavirus-Europa-In-Francia-chiuse-nuovamente-70-scuole-per-dei-casi-di-coronavirus-spagna-germania-57ca2942-bdd0-45c9-99af-ea629fe880e1.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Ma Parigi va avanti

Francia, decine di scuole chiuse. Germania, calo contagi ma nuovo focolaio in macello Bassa Sassonia

In Gran Bretagna è stato cancellato il tradizionale censimento dei cigni reali per covid-19. Mentre in Francia il Consiglio di Stato ha ordinato la revoca dei raduni religiosi, un divieto "sproporzionato" dicono i giudici

Condividi
Il Consiglio di Stato francese, il più alto tribunale amministrativo, ha ordinato al governo di revocare un divieto generale in vigore nei confronti dei raduni religiosi nell'ambito delle misure anti-coronavirus. La regola è stata criticata da diversi individui e associazioni che hanno chiamato in causa la libertà di culto, sostenendo che un simile divieto causa "un danno che e' serio e chiaramente illegale".

La misura finita nel mirino del Consiglio di Stato nega la possibilità a qualsiasi gruppo di fedeli di riunirsi, eccetto che per funerali ma limitandoli a 20 partecipanti; un divieto "sproporzionato" hanno deciso i giudici, che hanno ordinato all'esecutivo di revocarlo entro otto giorni. 

70 scuole chiuse dopo scoperta casi di coronavirus a una settimana dalla fine del lockdown
Settanta scuole materne e elementari della Francia sono state chiuse dopo la scoperta di casi di coronavirus a una settimana dalla fine del lockdown: "Sono probabilmente casi contratti prima di tornare a scuola, all'uscita dal confinamento", l'11 maggio scorso, ha detto il ministro dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer, intervistato questa mattina ai microfoni di radio Rtl, aggiungendo: "Queste chiusure sono la dimostrazione del fatto che siamo rigidi". Blanquer ha aggiunto che questi casi non rimettono in alcun modo in discussione la volontà del governo di andare avanti con la riapertura progressiva delle scuole promossa dall'attuale amministrazione del presidente Emmanuel Macron. "Le conseguenze del non andare a scuola sono molto più gravi", ha avvertito Blanquer. 

Gb. Cancellato tradizionale censimento cigni reali per covid-19
A causa dell'epidemia di coronavirus in Gran Bretagna, il tradizionale censimento dei cigni della Corona è stato cancellato. E' solo la seconda volta in quasi 900 anni che non si terrà lo 'Swan Upping', un evento che ogni luglio, per cinque giorni, richiama una folla di spettatori che si posizionano su un tratto del Tamigi a ovest di Londra per assistere
all'operazione.Tutti i cigni reali che vivono lungo il fiume vengono catturati, registrati con degli anelli di riconoscimento e liberati di nuovo da addetti con sgargianti divise rosse. E' un'usanza introdotta nel 1186 e solo un'altra volta, nel 2012 a causa di un'inondazione, era stata cancellata.

Germania. Focolai in Bassa Sassonia e a sudest di Colonia
Ancora un focolaio di coronavirus in un grande macello tedesco: sono risultati positivi ben 92 dipendenti di un impianto per la lavorazione della carne a Dissen, in Bassa Sassonia, per i quali è stata disposta un'immediata quarantena, così come per tutte le persone entrate con loro in contatto. La produzione presso la fabbrica è stata temporaneamente sospesa. 

Un focolaio di infezioni da Coronavirus è stato individuato in una struttura di accoglienza per richiedenti asilo a St. Augustin, a sudest della città tedesca di Colonia. Stando a quanto reso noto dalle autorità i casi di contagio  emersi sono 130, mentre sono risultate negative le altre 170 persone  accolte nella struttura. I residenti sono ora divisi e isolati a  seconda del risultato del test e per il momento si è chiesto a tutti  di mangiare all'interno delle proprie stanze. Intanto, per ridurre il  numero di persone che convive a stretto contatto, una parte dei  residenti negativi al Coronavirus è stata trasferita in altre  strutture. Nello stesso Land del Nord Reno Westfalia erano emersi altri due focolai all'interno di strutture di accoglienza per rifugiati.