Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Coronavirus-in-Italia-dati-66c9ac05-d14c-4c05-932b-f1da68fc0314.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Gli aggiornamenti del Ministero della Salute

Coronavirus in Italia: 1.695 nuovi casi e 16 morti

Oltre 107mila tamponi

Condividi
Guarda i dati aggiornati

Lieve calo oggi del numero di nuovi casi positivi di coronavirus in Italia: sono 1.695 contro i 1.733 di ieri, quindi meno 38. Il totale di casi dall'inizio dell'epidemia è ora di 276.338. I decessi sono 16 rispetto a ieri (+5), portando il totale a 35.534. 

L'incremento di tamponi è di 107.658, portando il totale a 9.142.401, di cui 5.484.345 testati. 

Il numero di ricoverati con sintomi sale a 1.620 (+13 su ieri), mentre quello dei ricoverati in terapia intensiva resta fermo a 121. In isolamento domiciliare sono in 29.453 (+1.082 su ieri); il totale di attualmente positivi èpari a 31.194 (+1.015). Il totale di dimessi e guariti è di 209.610 (+583). Il numero di casi totali dall'inizio dell'epidemia in Italia è pari a 276.338.

Da registrare che la Regione Abruzzo segnala che dal totale dei positivi è stato sottratto 1 caso precedentemente conteggiato 2 volte; la Regione Calabria segnala che dei 19 positivi di oggi, 6 sono migranti, mentre la Regione Sicilia segnala che dei nuovi 114 soggetti positivi, 10 sono immigrati ospiti sulla motonave Allegra nel porto di Trapani.

I decessi sono stati registrati in Lombardia (1), Piemonte (1), Emilia Romagna
(1), Veneto (4), Lazio (1), Liguria (1), Campania (1), Puglia (2), Sicilia (1),
Sardegna (1), Umbria (1), Calabria (1).


Con 23.409 - i tamponi effettuati, i nuovi casi positivi in Lombardia sono 388, in aumento rispetto a ieri quando, con quasi 4000 tamponi più, erano stati riscontrati 337 nuovi contagiati.  Il rapporto tra il numero dei nuovi tamponi e i positivi riscontrati è quindi salito dall'1.23% di ieri all'1,65% di oggi. Una persona è morta e quindi il totale complessivo dei decessi in regione dall'inizio della pandemia è 16.877. Calano i ricoveri in terapia intensiva (23, -3), un nuovo ricovero negli altri reparti (245 il totale).

Tra le province, Milano è sempre quella più colpita con 184 casi, di cui 112 a Milano città. Seguono Brescia (36), Mantova (29) e Bergamo (28).


“Su quasi 12 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 158 casi di questi 108 sono a Roma e un decesso. Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna".

"Si rafforza la rete Coronet con la validazione fatta dall’Istituto Spallanzani all'Ircss Santa Lucia che entra così nella rete per rafforzare la potenzialità e il profilo  scientifico. Nella Asl Roma 1 sono 43 i casi nelle ultime 24h e di questi ventuno i casi di rientro, sedici con link dalla Sardegna, due dalla Sicilia, uno dalla Spagna, uno dal Trentino e uno dalla Toscana. Dieci sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 2 sono 51 i casi nelle ultime 24h e tra questi quindici i casi di rientro, nove con link dallaSardegna, uno dalla Romania, uno dalla Spagna, Uno dall’Indonesia, due dal Perù e uno dalla Grecia. Due casi hanno un link ad un cluster famigliare già noto e isolato e sei casi hanno un link ad un cluster dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 3 sono 14 i casi nelle ultime 24h e tra questi sei i casi di rientro, cinque con link dalla Sardegna e uno dalla Moldavia". Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.