Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Coronavirus-milioni-di-morti-nel-mondo-India-Brasile-ace16148-029c-4ced-9df5-60d38546371c.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La pandemia

Coronavirus. Quasi 3 milioni di morti nel mondo. India supera Brasile: è secondo Paese più colpito

Condividi
Bangkok, Thailandia (AP Photo/Sakchai Lalit)
Sono quasi tre milioni le persone  che hanno perso la vita nel mondo a causa di complicanze riconducibili al coronavirus, mentre sono quasi 136 milioni le persone contagiate.  Lo riporta la Johns Hopkins University aggiornando a 2.935.460 il  totale delle vittime del Covid-19. Sono invece 135.877.350 le persone contagiate dal coronavirus. Gli Stati Uniti sono il Paese maggiormente colpito al mondo con 31.197.511 contagi e con 562.066 morti.

Ha superato quota 3 milioni il numero di casi di contagio da Covid-19 registrati in Germania da inizio pandemia, secondo i dati dell'istituto tedesco Robert Koch (Rki) e dell'università americana Johns Hopkins (Jhu). Nelle ultime 24 ore i contagi sono stati 13.245, afferma l'Rki, col tasso di incidenza nazionale che negli ultimi 7 giorni si è attestato a 136,4 ogni 100.000 persone. Il Paese europeo da oltre 83 milioni di abitanti ha riportato finora quasi 78.500 decessi da coronavirus, mentre 2,68 milioni di persone sono guarite dall'infezione in Germania secondo la Jhu.

In India è stato segnalato un nuovo record di contagiati dal coronavirus, 168.912 nelle ultime 24 ore. Lo  riferisce il ministero della Sanità di Nuova Delhi, portando così  l'India a superare il Brasile come Paese con il maggiori numero di  casi di Covid-19 nel mondo. Sono infatti 13.527.717 le persone  contagiate dal coronavirus in India, contro i 13.482.023 in Brasile, come si legge sul Times of India.