Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Di-Maio-portare-avanti-battaglia-contro-tecnocrati-zavorra-del-vecchio-sistema-reddito-cittadinanza-cancella-poverta-assoluta-985c3ef1-ecb7-4633-a6ba-eb768fcdf891.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Di Maio: "Portiamo avanti la battaglia contro i tecnocrati, zavorra del vecchio sistema"

Il vicepremier in diretta Facebook: il reddito cittadinanza cancella la povertà assoluta

Condividi
"Lo sappiamo che in tanti posti chiave dello stato ci sono ancora uomini di partito, tecnocrati messi lì dai politici di un tempo che anziché eseguire quello che come governo gli chiediamo preferiscono mettere bastoni tra le ruote perché per loro il cambiamento è un pericolo. È una battaglia de dobbiamo portare avanti, una zavorra del vecchio sistema di cui dobbiamo liberarci perché vogliamo che il nostro paese spicchi il volo". Lo ha detto il vicepremier e ministro dello sviluppo e del lavoro Luigi Di Maio in diretta su Facebook.

"Qui non buttiamo i soldi dalla finestra, questo lo hanno fatto i governi precedenti tra vitalizi, privilegi e bonus elettorali: adesso basta, noi facciamo le cose che servono per eliminare la povertà. E sarà la prima volta in Italia che elimineremo totalmente la povertà assoluta e ricostruiremo questa società martoriata", ha detto Luigi di Maio.

"Quest'anno - ha ribadito - la manovra non si chiama legge di bilancio ma manovra del popolo. Stiamo per approvare il reddito di cittadinanza e su questo ne hanno dette 'di ogni'. La cosa è molto semplice: in Italia ci sono circa 9 milioni di persone che vivono sotto la soglia di povertà, di cui 5 in povertà assoluta. Non pensiate che queste persone siano tutti senza tetto che vivono per strada, sono padri e madri divorziati, professionisti che pur avendo un lavoro non arrivano a fine mese, pensionati costretti a mangiare alla Caritas. Il reddito di cittadinanza permette a queste persone di tirare il fiato, tutti gli altri Paesi europei lo hanno capito da un pezzo".