Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Donald-Trump-annuncinome-nuovo-Segretario-di-Stato-Rex-Tillerson-10d6f3a4-974b-46f0-8547-c4f37342a51f.html | rainews/live/ | true
MONDO

#RaiHouseofTrump

Trump conferma: il nuovo Segretario di Stato sarà Rex Tillerson

L' amministratore delegato di Exxon-Mobil ed amico personale di Vladimir Putin sarà il prossimo segretario di Stato degli Stati Uniti

Condividi
Il presidente eletto, Donald Trump, ha scelto l'amministratore delegato della Exxon Mobil, il 64enne texano Rex Tillerson, come prossimo segretario di Stato. Lo ha confermato un comunicato ufficiale. "La carriera di Tillerson incarna il sogno americano. Attraverso il duro lavoro, l'impegno e l'abilità negli accordi, Rex è salito di grado per arrivare ad essere Ceo di Exxon Mobil, una delle società più gradi e quotate al mondo", ha detto Trump.

Su Facebook l'uscita di scena di Mitt Romney: "E' stato un onore essere preso in considerazione"
Lo stesso ex candidato repubblicano alla presidenza, Mitt Romney, ha confermato su Facebook la propria uscita di scena come possibile futuro capo della diplomazia Usa. "E' stato un onore essere considerato per la posizione di Segretario di Stato del nostro grande Paese - ha scritto Romney -  le mie discussioni con il presidente eletto Trump sono state piacevoli e illuminanti. Ho grande fiducia sul fatto che la nuova amministrazione portera' il Paese a essere piu' forte, prospero e pacifico".




Tillerson segretario di stato Usa? Trump: figura di fama mondiale
 Già nei giorni scorsi, mentre si facevano sempre più insistenti le voci che sarà l'amministratore delegato della Exxon Mobil, Rex Tillerson, ad essere nominato nuovo Segretario di Stato americano, il presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump non aveva nascosto la sua ammirazione per il Ceo della compagnia petrolifera: "E' una figura di spicco di fama mondiale. E' a capo di una compagnia petrolifera che è praticamente il doppio del suo più vicino competitor", ha dichiarato Trump a Fox News.



Trump ha aggiunto che Tillerson "conosce molti dei giocatori e li conosce bene. Fa grossi affari con la Russia". La notizia della possibile scelta del Ceo di Exxon Mobil era stata data ieri dal sito della Nbc, cche citava fonti vicine al "team di transizione" del presidente eletto Trump.

 

I legami con Putin
Il 64enne Tillerson, alla guida di Exxon dal 2004, ha forti legami di affari con il presidente russo, Vladimir Putin. Un portavoce dello stesso Trump ha confermato che Tillerson ha incontrato il presidente eletto venerdì a New York; secondo le fonti del "transition team" ad affiancare Tillerson nel ruolo di vicesegretario sarebbe l'ex ambasciatore presso le Nazioni Unite, John Bolton.

 Conflitto di interessi, le aziende di famiglia affidate ai figli maschi
Trump intanto ha rinviato al mese prossimo, quindi a pochi giorni dal suo insediamento alla Casa Bianca, la conferenza stampa che era in programma giovedì per spiegare come avrebbe affrontato la questione del conflitto d'interesse.

  Su twitter, lo stesso Trump ha annunciato che terrà "una conferenza stampa nel prossimo futuro per discutere di affari, nomine di governo ed altri temi di interessi". E poi ha aggiunto: "Anche se la legge non mi obbliga a farlo, lascerò le mie imprese prima del 20 gennaio, in modo da concentrarmi a tempo pieno sulla presidenza. Due dei miei figli, Don ed Eric, oltre ai manager, li gestiranno. Nessun nuovo accordo sarà fatto durante il mio mandato".


  

 Quella di giovedì sarebbe stata la prima conferenza stampa del presidente eletto dopo la vittoria alle elezioni dell'8 novembre.