Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Dottorando-italiano-Davide-Giri-ucciso-a-New-York-trovato-il-coltello-del-killer-turista-Roberto-Malaspina-migliora-4d215000-a846-4eb3-8844-b108cfe0c21c.html | rainews/live/ | true
MONDO

Usa

Dottorando italiano ucciso a New York: trovato il coltello del killer. Malaspina "migliora"

E' uno studente perugino, anche lui dottorando alla Columbia University, il giovane ferito a New York e non un turista, come inizialmente appreso

Condividi
Polizia, New York (AP Photo/Jeenah Moon)

In centinaia si sono radunati ieri sera nel campus della Columbia University per ricordare Davide Giri, 30 anni, il dottorando piemontese ucciso a coltellate la notte precedente nei pressi del campus. Il New York Post racconta di molti studenti sotto choc che hanno partecipato alla commemorazione, con candele accese e fiori. Dal rettore della Colombia  University, Lee Bollinger, "affetto e sostegno ai genitori e alla famiglia di Davide".

La polizia ritiene di aver trovato il coltello con cui Vincent Pinkney, 25 anni, avrebbe prima ucciso ad Harlem Giri, e poi ferito un altro turista, anche lui italiano, Roberto Malaspina, 27 anni. Il coltello è modello Dexter, fabbricazione americana, manico bianco e lama affilata di quindici centimetri. È un tipo di coltello che viene usato generalmente nelle cucine dei ristoranti. 

Roberto Malaspina "sta guarendo ed è di buon umore". La notizia è stata riferita da un suo amico, andato a trovare il giovane anche lui dottorando alla Columbia University e non turista, come inizialmente appreso, all'ospedale Mount Sinai Morningside, dove è ricoverato. Malaspina mentre camminava lungo la 110th Street, a Sud di Harlem, è stato accoltellato all'addome da un uomo, identificato poi come Vincent Pinkney, 25 anni, membro di una gang criminale. L'aggressore è attualmente in stato di fermo, ma su di lui non è stata ancora formulata alcuna incriminazione. 

Roberto Malaspina è originario di Perugia, per come riporta il Corriere dell’Umbria. Malaspina, dottorando alla Columbia University, era arrivato da 24 ore nell’ateneo della Grande Mela. È ricoverato in condizioni stabili. Non è in pericolo di vita. La conferma arriva dal padre, Corrado Malaspina, radiologo in pensione del Santa Maria della Misericordia. "Sì, il giovane ferito è mio figlio Roberto", ha confermato al Corriere dell’Umbria. "L’ho sentito al telefono e ci ho parlato", spiega il medico, "sta bene, grazie a Dio. È ferito lievemente all’addome. Non è un turista come è stato inizialmente riferito ma è un dottorando che si trovava alla Columbia University a studiare e si è trovato in una situazione terrificante. Camminava per strada ed è stato aggredito senza motivo. Era lì da solo un giorno, per fare una ricerca nell’ateneo americano e adesso si trova ricoverato in ospedale. Noi ora siamo in contatto con il Consolato che ci aggiorna continuamente".

I fatti
Davide Giri stava tornando a piedi al campus della Columbia dopo l'allenamento con la sua squadra di calcio, il NY International Fc, dove giocava da difensore, quando ha trovato il suo assassino. A un isolato dal Morningside Park, dove nel dicembre 2019 venne uccisa una studentessa di 18 anni, Tessa Majors, Giri, 30 anni, dottorando alla Columbia con un lungo elenco di master di prestigio conseguiti in tutto il mondo, dal Politecnico di Torino a Shangai, è stato accoltellato all'addome da una persona che poi è fuggita a piedi.
Secondo una prima ricostruzione della polizia, Giri sarebbe riuscito a trascinarsi per strada, in cerca di aiuto, prima di perdere i sensi, all'angolo tra la 123 Street e Amsterdam Avenue, a sud di Harlem. Portato al vicino Mount Sinai Saint Luke's Hospital, l'uomo è morto poco dopo.   

Secondo la polizia, l'assassino sarebbe Vincent Pinkney, afroamericano di 25 anni, undici precedenti per rapina e aggressione, in libertà vigilata, membro di una gang criminale chiamata EveryBody Killer. Pinkney è stato riconosciuto dal testimone di una seconda aggressione, avvenuta ai danni di Roberto Malaspina, poco distante e un quarto d'ora dopo quella a Giri. 
Malaspina è stato accoltellato mentre camminava all'angolo tra la 110 Street e Cathedral Parkway, dove si trova il ristorante italiano 'Giovannie's'. Ricoverato in ospedale, sarebbe in "condizioni stabili", ma non in pericolo di vita.

I due italiani potrebbero essere stati scelti a caso in un tentativo di rapina finita male.   

Il presidente della Columbia University, Lee Bollinger, ha parlato di "notizia inspiegabilmente triste e profondamente sconvolgente". Giri viveva da anni al campus insieme agli altri studenti. Il club dove giocava a calcio lo ha ricordato con un post su Facebook, corredato da foto riprese durante le partite. "Non ci sono parole per descrivere quello che stiamo provando - scrivono - l'altra sera, dopo l'allenamento e mentre era diretto a casa, il nostro compagno e pilastro del club, Davide Giri, è stato ucciso a coltellate". "Davide - continuano - era la persona più bella e brillante della squadra. Aveva visto l'Italia vincere gli Europei, l'Inter riportare lo scudetto a casa, ed era stato un grande protagonista dei nostri successi in questi anni". "Ti vogliamo bene, amico - concludono - eri la roccia della difesa e noi giocheremo e vinceremo per te, perché è quello che avresti voluto. Un leone non muore mai, si addormenta".

Genitori di Davide Giri, "aveva gran senso della famiglia". "Davide era molto di più di quello che i giornali hanno scritto" hanno detto i genitori di Davide Giri al vescovo di Alba, monsignor Marco Brunetti, che questa mattina ha fatto visita alla famiglia nella casa di Scaparoni, una frazione di Alba. "Onorava veramente il quarto comandamento, onora il padre e la madre, e aveva un grande senso della famiglia", hanno aggiunto i genitori del ragazzo, papà Renato e mamma Giuseppina, molto conosciuti in città per il volontariato, attività che svolgeva anche il figlio. La fidanzata del dottorando italiano ucciso a New York, Ana Gonzales, ha detto al New York Post, Davide: "Era una persona gentile e amorevole", "avevamo progetti per una vita insieme subito dopo la fine del suo dottorato di ricerca all'inizio del prossimo anno".