Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Egitto-Al-Sisi-presenta-progetto-della-nuova-capitale-80e8e4c3-c276-4269-ab7a-6b96c1bd535f.html | rainews/live/ | true
MONDO

Sulla via che dal Cairo va al Mar Rosso

Egitto, Al Sisi presenta il progetto della "nuova capitale"

La "città globale per il futuro dell'Egitto", avrà 1,1 milioni di abitazioni. Sono previsti fra l'altro 40mila stanze di hotel e 1,8 milioni di metri di centri commerciali

Condividi
C'è anche un'intera "nuova capitale" egiziana da cinque milioni di abitanti da costruire a est del Cairo fra i progetti presentati alla Conferenza sullo sviluppo economico dell'Egitto di Sharm El Sheikh. Lo riferiscono media egiziani. L'agglomerato, presentato come "la città globale per il futuro dell'Egitto", avrà 1,1 milioni di abitazioni e sorgerà sulla via che dal Cairo va al Mar Rosso. Sono previsti fra l'altro 40mila stanze di hotel e 1,8 milioni di metri di centri commerciali.

La città satellite creerà 1,75 milioni di posti di lavoro stabili, riferisce il sito Egyptian Street citando il sito del progetto, che prevede anche 1.250 edifici religiosi, 2.000 scuole di vario grado (700 solo gli asili), 663 strutture sanitarie e 21 "distretti residenziali".

La progettazione rispetterà una "etica della sostenibilità" ambientale con, tra l'altro, 91 chilometri quadrati di impianti di energie rinnovabili e 100 chilometri quadrati di parchi. La dimensione della nuova città viene equiparata a quella dell'intera Singapore. Non è chiaro chi sarà responsabile della realizzazione, ma il sito cita la presenza di Capital City Partners, un fondo di investimento immobiliare istituito dall'emiratino Moahmed Alabbar (quello che ha costruito il grattacielo a Dubai più alto del mondo, il Burj Khalifa).