Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Europa-League-sorteggio-derby-Fiorentina-Roma-Inter-Wolfsburg-Torino-Zenit-Napoli-Dinamo-Mosca-62ac83f7-d90e-4887-abd3-76df77488976.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il verdetto dell'urna di Nyon

Europa League, derby Fiorentina-Roma. Inter col Wolfsburg, poi Torino-Zenit e Napoli-Dinamo Mosca

Sorteggio non semplice per le italiane. Negli Ottavi incrocio fra viola e giallorossi e sfide complicate anche per Inter e Torino. Va un po' meglio al Napoli

Condividi
Nyon (Svizzera)
L'urna di Nyon non è stata benevola con le italiane. Gli Ottavi di Europa League proporranno sfide affascinanti ma piuttosto difficili per le cinque rappresentanti della Serie A ancora in corsa nel torneo. Spicca il derby tra Fiorentina e Roma, accoppiamenti ostici per il Torino con lo Zenit San Pietroburgo e per l'Inter con il Wolfsburg, mentre il Napoli ha pescato la Dinamo Mosca.

Il sorteggio
Il sorteggio degli Ottavi, che si giocheranno il 12 e il 19 marzo, era integrale. Niente teste di serie, nessun limite agli incroci fra le squadre tranne il divieto di scontri fra club russi e ucraini, deciso dalla Uefa. Si sapeva che c’erano rischi per le italiane e, almeno sulla carta, tutte dovranno faticare per guadagnarsi la qualificazione.
 
Derby Fiorentina-Roma
Tra le possibilità c’era anche quella di uno o più derby fra le italiane. L’urna di Nyon ha deciso di mettere di fronte Fiorentina e Roma, con andata a Firenze e ritorno nella capitale. Si profila un incontro molto equilibrato, che porterà sicuramente una rappresentante della Serie A ai Quarti ma ne escluderà automaticamente un’altra.
 
Ostacolo tedesco per l’Inter
Sorteggio molto complicato anche per l’Inter, che dovrà vedersela con il Wolfsburg. I tedeschi sono una delle squadre più quotate fra quelle ancora in corsa e sono al secondo posto nella Bundesliga. Hanno battuto da poco il Bayern Monaco per 4-1. L’andata sarà in Germania, il ritorno a San Siro.
 
Il Napoli vola a Mosca
Sorte migliore, almeno sulla carta, per il Napoli. I russi della Dinamo Mosca sono terzi nel loro campionato e appaiono un avversario tutto sommato alla portata. L’andata si giocherà al San Paolo, il ritorno a Mosca.
 
Torino chiamato all’impresa con lo Zenit
Dopo aver espugnato Bilbao nei Sedicesimi di finale, il Torino è chiamato a un’altra impresa, questa volta contro lo Zenit San Pietroburgo. I russi, “retrocessi” in Europa League dalla Champions, dominano il proprio campionato e hanno una rosa di altissimo livello. I granata dovranno cercare di strappare un buon risultato nell’andata in Russia e poi di giocarsi tutto a Torino il 19 marzo.
 
Gli altri accoppiamenti
Chiudono il quadro degli Ottavi le sfide Everton-Dinamo Kiev, Dnipro-Ajax, Villareal-Siviglia e Bruges-Besiktas.