Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Festa-di-Santa-Barbara-Il-saluto-di-Mattarella-ai-Vigili-del-Fuoco-d10be8f4-34a1-4f52-b69a-71039e73ccac.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Festa di Santa Barbara

Il saluto di Mattarella ai Vigili del Fuoco: "Punto di riferimento nelle emergenze"

Ruolo "fondamentale in questa delicata fase di ripresa economica", scrive il Capo di Stato

Condividi
Mattarella nel 2019, 80esimo anniversario VV.FF. (Ansa)
"In occasione della Festa di Santa Barbara, rivolgo il riconoscente saluto a i Vigili del Fuoco di cui, in anni, ho potuto particolarmente apprezzare le doti di professionalità, generosità e umanità per le quali riscuotono la stima e l'affetto di tutta la comunità nazionale".

Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in un messaggio inviato al Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell'Interno, Prefetto Laura Lega.

"Punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza - prosegue Mattarella - il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nel corso del 2021 ha celebrato alcune importanti ricorrenze: l'ottantesimo anniversario dall'inaugurazione delle Scuole Centrali Antincendi di Roma, istituto che ne custodisce e tramanda il patrimonio di valori e saperi tecnici; il sessantesimo del Centro Studi ed Esperienze, struttura di eccellenza per lo studio, l'omologazione e l'approvazione dei prodotti antincendio; nonché l'ottantesimo e il sessantesimo anniversario dalle leggi di riordino che, rispettivamente nel 1941 e nel 1961 segnarono significativamente l'evoluzione organizzativa del Corpo verso l'ordinamento attuale".

"Ricorrono - afferma Mattarella - anche i settant'anni dall'alluvione del Polesine, dove i Vigili del Fuoco si distinsero nell'infaticabile opera di soccorso alle popolazioni colpite, venendo per questo insigniti della Medaglia d'Oro al Valor Civile. La memoria della lunga storia di questo Corpo si unisce alla constatazione del suo costante progresso tecnologico, che procede di pari passo con gli sviluppi di una cultura della prevenzione e della protezione dai rischi in continuo divenire".

"L'impegno dei Vigili del Fuoco a tutela della vita umana e della pubblica incolumità, nonché dell'integrità dei beni pubblici e privati, si è rinnovato anche di recente in occasione di eventi alluvionali e incendi boschivi che hanno colpito diverse località del Paese e, per fronteggiare i quali, l'abnegazione e il coraggio dei Vigili del Fuoco permanenti e volontari, in concorso con le altre componenti di Protezione Civile, sono risultati essenziali". Allo stesso modo, scrive il Capo dello Stato, "fondamentale, tanto più in questa delicata fase di ripresa economica, è il ruolo svolto a garanzia della sicurezza delle attività produttive e dei luoghi di lavoro, che sempre più assumerà valenza strategica anche per accompagnare adeguatamente i percorsi di crescita e modernizzazione delle imprese".

"Nel commosso ricordo del sacrificio di quanti hanno perso la vita durante l'attività di servizio, rinnovo i sentimenti di gratitudine di tutta la Comunità nazionale alle donne e agli uomini del Corpo e alle loro famiglie che ne supportano l'impegno", conclude Mattarella.