Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Frana-sul-treno-procuratore-impressione-che-sia-colpa-uomo-87240afc-b6aa-4aa9-9baa-d6c60634d94e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

"Situazione incredibile: villette a picco sulla ferrovia"

Frana sul treno, il procuratore: "Probabile che sia colpa dell'uomo"

La Procura di Savona dispone il sequestro dell'ufficio tecnico del Comune di Andora, dove una frana ha investito un Intercity. Per la riapertura della linea si prevedono tempi lunghi. Il ministro Lupi convoca un vertice a Roma sulla vicenda la prossima settimana

Condividi
Il treno deragliato
Savona
"L'impressione che ho avuto sorvolando il luogo del deragliamento è che ci troviamo di fronte non all'opera del fato ma dell'uomo". Questo il commento del procuratore capo di Savona, Franco Granero, dopo il sopralluogo compiuto ad Andora, dove ieri una frana ha investito un Intercity Milano-Ventimiglia sulla linea ferroviaria diretta in Francia, fortunatamente causando solo cinque contusi. La Procura ha disposto il sequestro dell’ufficio tecnico del Comune.
 
"Non aver avuto vittime è un miracolo"
La polizia giudiziaria sta cercando le autorizzazioni a costruire edifici a strapiombo sulla linea ferroviaria per verificare se qualcuno abbia delle responsabilità nell’accaduto. Si tratta di pratiche anteriori al 1964. "Quello che ho visto sul luogo del deragliamento è una situazione incredibile - ha detto il procuratore capo Franco Granero - Proprio a picco sulla ferrovia sono state costruite villette a schiera. Non aver avuto vittime è stato un miracolo. Per questo dico che quanto è successo non è frutto dell'imponderabile ma credo che sia proprio opera dell'uomo". 
 
Tempi lunghi per ripristinare la viabilità sulla ferrovia
La frana ha un fronte di circa 200 metri, si sta muovendo ancora e si stima che sui binari siano caduti 35mila metri cubi di materiale. Il collegamento con la Francia di fatto è stato troncato. Per intervenire serviranno tempi lunghi. "Adesso non possiamo farlo - dice il sindaco di Andora, Franco Floris - perché l'intera area è sotto sequestro, ma le verifiche geologiche saranno fondamentali anche per capire come fare a fermare la frana e a proteggere la linea ferroviaria".
 
Il sindaco scrive a Letta e Lupi: raddoppio dei binari fermo
Il sindaco di Andora ha scritto al premier Enrico Letta e al ministro dei Trasporti e Infrastrutture Maurizio Lupi a proposito del raddoppio della tratta dove ieri è deragliato l'intercity Milano-Ventimiglia. "Da oltre un anno e mezzo - scrive Franco Floris - I lavori lungo la linea tra San Lorenzo e Andora sono sospesi. Tra Andora e Finale Ligure il raddoppio è ancora fermo sulla carta”. 

La prossima settimana vertice al ministero dei Trasporti
Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, dopo aver sentito l'assessore ligure alle Infrastrutture Raffaella Paita, ha deciso di convocare la prossima settimana un vertice a Roma sulla vicenda. Saranno presenti gli amministratori di Trenitalia, quelli di Rfi e i rappresentanti della Regione