Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Gaza-tregua-recuperati-oltre-75-cadaveri-Morto-anche-volontario-Croce-Rossa-acc19855-d072-44a6-b88a-de7712abf63f.html | rainews/live/ | true
MONDO

Corteo pro Gaza non autorizzato a Parigi

Tregua umanitaria a Gaza. Si cercano i cadaveri tra le macerie: oltre 80 quelli recuperati

Riunione a Parigi tra i ministri degli Esteri per "tentare di costruire una tregua duratura a Gaza". Presenti anche Kerry e Mogherini. L'appello dell'Unicef: "Tutti facciano di più per proteggere i bambini

Condividi
Gaza, tregua umanitaria (Ansa)
Medio Oriente
È iniziata questa mattina alle 7 la tregua umanitaria di 12 ore su Gaza. Un compromesso dopo il rifiuto di Tel Aviv di accettare la proposta del segretario di Stato americano Kerry di un cessate il fuoco di almeno una settimana. E sarebbero già oltre 80 i corpi di palestinesi recuperati sotto le macerie di case e strutture, secondo quanto riportano fonti palestinesi. Sale ancora dunque il bilancio delle vittime in 19 giorni di scontri: quasi 1000 palestinesi e circa 37 militari israeliani. A Beit Hanoun, colpito anche un volontario della Croce Rossa palestinese.

Vertice diplomatico a Parigi
Continuano gli sforzi diplomatici per una soluzione al conflitto. Si è concluso il summit tra i capi delle diplomazione di UE, Italia, Gran Bretagna, Germania e Usa e i ministri degli Esteri turco, Ahmet Davutoglu e qatariota, Khalid Bin Mohammed AlAttyah. Quest'ultimo ieri a Doha ha incontrato il capo dell'ufficio politico di Hamas, Khaled Meshaal per tentare una soluzione duratura nell'area. Il ministro degli Esteri francesi Fabius ha proposto di prorogare la minitregua, il ministro Mogherini ha parlato di vertice molto utile e dei timori per il futuro: "Sappiamo benissimo che il rischio è che, in una fase successiva, si torni a una nuova esplosione della crisi". Intanto a Parigi c'è tensione perchè è in corso un corteo pro Gaza non autorizzato dalla Prefettura e si temono disordini.

Ucciso un volontario della Croce Rossa 
C'è anche un volontario della Croce rossa palestinese tra le vittime uccise ieri a Gaza. Lo denuncia il comitato internazionale dell'organizzazione, Cicr, precisando che il volontario è stato ucciso in un attacco contro due ambulanze a Beit Hanoun, nel quale altri 3 operatori sono rimasti feriti, uno gravemente. Il Cicr condanna con fermezza gli attacchi contro ambulanze e personale medico, ricordando che si tratta di gravi violazioni del diritto internazionale umanitario.


Unicef: 192 bambini morti in 18 giorni
"Utilizzare o attaccare le scuole dove i bambini trovano rifugio dalle violenze è inaccettabile, in qualsiasi circostanza". L'Unicef chiede alle "parti in conflitto di rispettare l'inviolabilità delle vite dei bambini e delle scuole. Almeno 192 bambini sono stati uccisi a Gaza in 18 giorni. Il numero di morti e la distruzione crescono di ora in ora, l'Unicef si unisce all'appello del Segretario Generale delle Nazioni Unite per una fine immediata delle violenze".