Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Gazprom-il-debito-di-Kiev-aumentato-a-2-2-miliardi-di-dollari-aa841e5e-6cb9-4581-a241-bbaa1b7ca6f5.html | rainews/live/ | true
MONDO

Crisi ucraina

Gazprom: il debito di Kiev è aumentato a 2,2 miliardi di dollari

Lo ha detto l'amministratore delegato del colosso energetico russo, che ha annunciato anche l’aumento del prezzo del gas fornito all'Ucraina,  485 dollari per ogni mille metri cubi

Condividi
Gazprom (Ansa)
Mosca
Il debito accumulato da Kiev per le forniture di gas russo è aumentato a 2,2 miliardi di dollari. Lo ha detto Aleksiei Miller, amministratore delegato di Gazprom, in un incontro oggi a Mosca con il suo collega ucraino di Nafto Gas, Andrei Kobolev. L’ultimo dato parlava di 1,7 miliardi di dollari. Gazprom ha chiesto all'Ucraina di pagare il suo debito immediatamente.
 
Miller ha annunciato inoltre l’aumento del prezzo del gas fornito all'Ucraina, che passa a 485 dollari per ogni mille metri cubi. Il ritocco è superiore a quello annunciato due giorni fa dalla stessa Gazprom, che fissava a 385,50 dollari il prezzo del gas destinato a Kiev.
 
L'Ucraina fa affidamento sulla Russia per la maggior parte del suo consumo di energia. Mosca il mese scorso ha cancellato uno sconto sul gas a Kiev, poche settimane dopo che il presidente deposto dell'Ucraina, Viktor Yanukovich, aveva lasciato il Paese.