Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Gentiloni-ok-a-Def-particolare-senza-programma-riforme-Approvato-decreto-proroga-tempi-Alitalia-126b8329-8936-4ebd-a6ee-f437287774e2.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Consiglio dei ministri

Gentiloni: ok a Def 'particolare', senza programma riforme. Approvato decreto proroga tempi Alitalia

Condividi
Il consiglio dei ministri "ha approvati il Def, un Def particolare, come si dice in gergo a politiche invariate, che non contiene la parte programmatica delle riforme che spettano al prossimo governo". Così il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni al termine del Cdm. 

Nel Def c'è la "fotografa della situazione tendenziale dell'economia italiana ed emerge un quadro positivo che riflette il buon lavoro fatto in questi 5 anni". "I risultati positivi raggiunti sono frutto "della coerenza dell'azione di governo nel sostegno all'espansione dell'economia, credibilità a livello europeo e serietà nei conti pubblici". 

Alitalia: Gentiloni, approvato decreto proroga tempi
Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto sulla proroga dei tempi di vendita di Alitalia. Ha annunciato il presidente del consiglio.

Calenda: termini per vendita spostati a fine ottobre
"Il decreto è molto semplice, spostiamo i termini per la vendita a fine ottbbre e spostiamo al 15 dicembre il termine per la restituzione del prestito". Lo spiega il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, al termine del Cdm."Adesso è necessaria - aggiunge il ministro - una fase di negoziazione più stretta, questo presuppone che ci sia un governo che esponga il proprio orientamento".

Gentiloni: prossimo governo prosegua su strada credibilità 
"E' fondamentale che la strada che abbiamo intrapreso non si interrompa e che sul percorso di credibilità in Europa, sul sostegno all'espansione e serietà nei conti pubblici, il prossimo governo prosegua il cammino. Questo è indispensabile". Afferma Gentiloni "Credibilità, sostegno all'espansione e serietà nei conti pubblici, spiega, sono i fattori "che hanno caratterizzato l'azione di governo in questi anni e hanno prodotto i risultati che abbiamo davanti, incoraggiati anche da una congiuntura internazionale ed europea favorevoli. Risultati che spiegano anche il fatto che nonostante l'incertezza degli scenari politici non abbiamo avuto turbolenze nei mercati in queste settimane. E siccome noi non facciamo i profeti di sventura siamo molto contenti del fatto che non ci siano turbolenze. Se guardiamo allo spread e all'andamento della borsa - ha sottolineato infine - vediamo che cio' che il Def fotografa e' un elemento di rassicurazione per gli investitori e l'economia italiana".