Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Germania-salgono-le-Regioni-con-2G-green-pass-solo-per-i-vaccinati-e-i-guariti-df76a1b7-c403-4831-9489-4e596f4d22ab.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La lotta alla pandemia in Europa

Germania: salgono le Regioni con "2G", green pass solo per i vaccinati e i guariti

Anticipata la decisione del governo centrale

Condividi
Vaccinazioni a Berlino (Ap)
Di fronte alla crescita dei contagi, le Regioni tedesche inaspriscono le restrizioni senza aspettare il governo centrale. La scelta è quella del green pass 2G - vaccinati (geimpft) o guariti (genesen)- escludendo la possibilità di ottenerlo con un tampone negativo.

Dopo la Baviera, che stamattina ha imposto il 2G per alberghi e ristoranti e cancellato il mercato di Natale a Monaco, è stato il turno del Nord Reno Westfalia. Anche in questo land, il più popoloso della Germania, il premier Hendrik Wuest ha imposto il 2G. Per particolari eventi, come quelli legati alla tradizione dell'inaugurazione del carnevale, servirà un "2G plus", ovvero vaccinai o guariti dovranno esibire anche un tampone negativo.

Più a sud anche il Baden-Wuerttemberg ha scelto il 2G, necessario ormai per accedere a ristoranti, musei, palestre, piscine e scuole di musica. Torna inoltre l'obbligo di mascherina nelle scuole. A est, in Turingia, il 2G viene imposto per entrare in ristoranti,  bar, alberghi, ostelli e partecipare a grandi eventi. Il green pass servirà anche per i dipendenti di queste strutture, ma in versione 3G, anche con i 'getestet', ovvero chi ha un test negativo.

L'incidenza dei contagi in Germania è ormai salita a 312,4 casi per 100mila abitanti nell'arco di sette giorni, mentre una settimana fa si attestava a 213,7. I morti nelle ultime 24 ore sono stati 265.

E' una situazione sanitaria sempre più grave, che coincide però con la transizione politica dal governo ad interim di Angela Merkel verso il nuovo esecutivo tripartito, che dovrebbe riunire Spd, Verdi e Liberali sotto la guida del socialdemocratico Olaf Scholz. I negoziati per la formazione della nuova coalizione sono in corso e Scholz promette una posizione comune per contrastare la pandemia. Si aspetta una proposta per il cruciale incontro di giovedì fra governo federale e governi dei land. Markus Soeder, premier Csu della Baviera, chiede intanto il 2G in tutta la Germania.