Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Gran-Bretagna-Cameron-chiede-ai-Comuni-il-via-libera-ai-raid-sulla-Siria-6a43fa4e-7028-4436-832e-a1e5002b84b0.html | rainews/live/ | true
MONDO

Lotta al terrorismo

Gran Bretagna, Cameron chiede ai Comuni il via libera ai raid sulla Siria

Intanto in Uk è record di afflussi sul fronte immigrazione: fra il giugno 2014 e quello del 2015 il saldo fra ingressi e uscite nel regno è stato di +336.000

Condividi
Il premier britannico David Cameron torna alla carica per ottenere dalla Camera dei Comuni il via libera all'allargamento dei raid "anti-Isis" della Raf dall'Iraq alla Siria. Cameron punta a convincere il fronte degli indecisi, che finora gli ha impedito di affrontare un nuovo voto dopo la cocente bocciatura del 2013, quando il governo voleva bombardare le forze di Assad.

Parlando prima in commissione Esteri, che ancora nei giorni scorsi ha frenato, il premier ha insistito che il Paese non pò' "subappaltare la sua sicurezza".

Intanto è record di afflussi sul fronte immigrazione in Gran Bretagna, nonostante la 'linea dura' del governo. Secondo l'Ufficio nazionale delle statistiche, fra il giugno 2014-2015 il saldo fra ingressi e uscite nel regno è stato di +336.000 persone, con un incremento di 82.000 unità rispetto all'anno precedente.

Il dato imbarazza in particolare il ministro dell'Interno Theresa May (un 'falco' sul dossier migranti) ed è destinato a essere cavalcato dagli euroscettici nella campagna referendaria per l'uscita dall'Ue.