Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Gran-Bretagna-Corbyn-Bene-dimissioni-May-ora-elezioni-e1604458-90e6-42d7-8442-ff7bdb0ccf10.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il lader labour

Gran Bretagna, Corbyn: "Bene dimissioni May, ora elezioni"

"Chiunque diventi il nuovo leader conservatore - ha detto Corbyn- deve permette al popolo di decidere il futuro del nostro Paese, attraverso immediate elezioni generali"

Condividi
Theresa May "ha fatto bene a dimettersi", la premier "ha ora accettato quello che il Paese sapeva da mesi: che non può governare e neanche (guidare) il suo partito diviso e disintegrato". È quanto afferma il leader laburista britannico Jeremy Corbyn in una nota, nella quale chiede la convocazione di elezioni anticipate.  

"Le brucianti ingiustizie che aveva promesso di affrontare tre anni fa adesso sono ancora più forti - ha attaccato Corbyn - Il Partito conservatore ha fallito completamente sulla Brexit ed è incapace di migliorare la vita delle persone o di affrontare le loro necessità più urgenti". Secondo il leader laburista, "il Parlamento è bloccato e i conservatori non offrono alcuna soluzione alle altre principali sfide del nostro Paese: l'ultima cosa di cui il Paese ha bisogno sono settimane di scontri interni ai conservatori, seguite da un altro premier non eletto". "Chiunque diventi il nuovo leader conservatore - ha concluso Corbyn - deve permette al popolo di decidere il futuro del nostro Paese, attraverso immediate elezioni generali".