Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Grecia-Tsipras-Ue-a027d0ea-c4f0-48f0-a5d9-ec71cf370d1f.html | rainews/live/ | true
MONDO

La missione Ue del governo greco

Condividi
Dopo Parigi, Londra e Roma, oggi il ministro greco dell'Economia, Yanis Varoufakis, fa tappa a Francoforte per incontrare il presidente della Bce, Mario Draghi, mentre il premier, Alexis Tsipras fa rotta su Bruxelles dove ha avuto inizio il colloquio con il presidente della commissione Ue, Jean-Claude Juncker.

L'obiettivo è quello di trovare il modo di rinegoziare i 240 miliardi di euro del piano di salvataggio internazionale. I riflettori sono puntati soprattutto su Varoufakis, il quale intende mantenere a galla la Grecia fino giugno e propone uno swap per alleggerire il peso del debito di Atene, che colleghi i rimborsi sugli interessi alla ripresa della crescita del Pil.

I mercati ieri hanno virato al rialzo, in particolare la borsa di Atene che ha chiuso a +11%, proprio sulla scia del crescente ottimismo che circonda la negoziazione del debito greco. Domani il ministro greco resterà in Germania per incontrare il ministro delle Finanze tedsco, Wolfgang Schaeuble, un osso duro, che parlerà anche a nome di Angela Merkel, visto che la cancelliera ha preferito non incontrare Tsipras.