Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Grillo-bussa-porte-Pd-Pronti-al-dialogo-sulla-legge-elettorale-89748a0d-1526-4f7e-a3c4-af8c653ccceb.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il post sul blog del leader

Legge elettorale, Grillo: M5S apre al Pd, pronti al dialogo. Renzi "legittimato da voto popolare"

Grillo apre al Pd per discutere su una bozza di riforma elettorale di impronta proporzionale presentata in Parlamento dal M5S

Condividi
Dal blog di Beppe Grillo
Roma
Saranno stati i risultati delle Europee, da cui il M5S è uscito ridimensionato, o i mal di pancia interni al movimento, a spingere Beppe Grillo ad una nuova virata. Il leader del M5S - che a inizio giugno ha tentato la stretta con il numero uno dell'Ukip, Farage - bussa alle porte del Pd per discutere sulla legge elettorale, sulla base però, specifica, di una bozza di riforma di impronta proporzionale presentata in Parlamento dal movimento. 

"Sono avvenute due cose che hanno cambiato lo scenario: il M5S ha una legge" elettorale "approvata dai suoi iscritti" e Renzi "è stato legittimato da un voto popolare e non a maggioranza dai soli voti della direzione del Pd. Quindi qualcosa, anzi molto, è cambiato" scrivono sul blog Grillo e Casaleggio.  

"Se Renzi ritiene che la legge M5S possa essere la base per una discussione comune, il cui esito dovrà comunque essere ratificato dagli iscritti al M5S, Renzi batta un colpo. Il M5S risponderà" scrivono Grillo e Casaleggio, auspicando un incontro con il premier.